Cassina, Maggio solleva il tema della sicurezza

Atti di vandalismo e di criminalità rischiano di «portare all'esasperazione i cittadini». L'assessore De Sanctis: annuncia l'arrivo di nuove telecamere

maggio

Atti di vandalismo ed episodi anche più gravi. A Cassina dé Pecchi c’è un problema di sicurezza? A sollevare il tema – «sul quale dovrebbe interrogarsi la società cassinese» – in Consiglio Comunale è stato Andrea Maggio (Uniti per Cassina), con un’interrogazione rivolta alla giunta e all’assessore alla Sicurezza Gianluigi De Sanctis.

ANDREA MAGGIO:«CHIAMATA IN CAUSA TUTTA LA COMUNITA’ EDUCATIVA»

«Senza voler drammatizzare» ha detto Maggio «emerge una questione socio – educativa per il venir meno del senso civico di molti». Sono diversi gli episodi di insicurezza richiamati durante la seduta del Consiglio, ma con un accento particolare al 25 novembre 2019 – giorno in cui nasce l’interrogazione – quando un’auto e stata rubata e altre due scassinate. Un problema, quello della sicurezza, che per il Consigliere di opposizione coinvolge l’intera comunità e l’amministrazione comunale per quanto riguarda gli strumenti di repressione si, ma anche di prevenzione, compresi «i luoghi di ritrovo e le politiche giovanili». Questo – ha proseguito Andrea Maggio – per evitare che l’esasperazione generata, soprattutto dagli atti vandalici, porti i cittadini a sentirsi «legittimati a intraprendere iniziative personali, potenzialmente pericolose e mai giustificate».

Tra le misure da mettere in campo ci sono sicuramente le telecamere. Andrea Maggio ha infatti chiesto il loro posizionamento e funzionamento e se l’ amministrazione abbia in programma di integrare il sistema di videosorveglianza.

NUOVE TELECAMERE IN ARRIVO

Sono 17 – e di 3 tipologie – le telecamere presenti a Cassina delle quali l’assessore De Sanctis non ha voluto indicare la posizione per ragioni di opportunità. Di queste  4 presidiano i varchi est e ovest, 4 le infrazioni ai semafori e 9 servono al presidio diffuso e generale sul territorio. Queste ultime, grazie ad una particolare tecnologia, consentono una copertura migliore e più nitida dell’area di ripresa.

Integrazione del sistema di videosorveglianza? A Cassina sono arrivo nuove telecamere che presidieranno i varchi di accesso nord e sud alla città.