Still a Fool: la band della martesana presenta il suo album di esordio

Una grande soddisfazione per i cinque giovani, che si sono già esibiti a Cernusco, Gorgonzola e Cassano

Si chiamano Still a Fool e di loro avevamo parlato a giugno, quando ci avevano raccontato del loro album in preparazione: ora il grande momento è arrivato, e i 5 giovani della martesana sono pronti a presentare Blues Van, il loro album d’esordio.

BLUES VAN, L’ALBUM D’ESORDIO

È uscito il 25 ottobre l’attesissimo album della band: un ensemble nato sulle rive della martesana che, in meno di due anni, ha costruito il proprio sound eseguendo dal vivo i classici del genere, da BB King a Freddie King, passando per Big Mama Thornton, Albert King e Magic Sam.

Un bel traguardo per Augusto D’Alessandro (chitarra elettrica), Roberto Colombo (basso elettrico), Elena Canti (voce), Mariachiara Salvi (sax e tenore) e Giosuè Consiglio (batteria).

I TESTI E  LE SONORITÀ

«Con le sue nove tracce l’album si configura sia come un omaggio al Blues e ai suoi grandi interpreti, sia come testimonianza del lavoro di ricerca di un nuovo e personale linguaggio da parte della band, fatto di blues, nonché di contaminazioni jazz, soul e rock» hanno dichiarato i ragazzi.

Il brano Jeff racconta la leggenda della scomparsa di Jeff Buckley, con un intro dalle atmosfere delta blues e un finale rock blues, la ballad Change, invece, con il suo riff ipnotico di chitarra e basso ci trasporta in un viaggio psichedelico, tra malinconia e speranza.

La registrazione – avvenuta quasi completamente in presa diretta – unita alla purezza del suono in fase di mixaggio, è riuscita a rendere perfettamente l’interplay di musicisti che amano l’improvvisazione e gli arrangiamenti essenziali e diretti.

 

Augusta Brambilla