Westfield: dimensioni ridotte e apertura posticipata

Il centro commerciale aprirà nel 2022 e avrà una superficie di 155.000 metri quadri.

Novità per Westfield, il centro commerciale che sorgerà nell’area ex dogana di Segrate. L’apertura è infatti slittata al 2022 e le dimensioni si riducono da 185mila a 155mila metri quadri. A rivelarlo al Sole 24 Ore è stato Alberto Esguevillas, country manager della società nata dalla fusione di Unibail Rodamco e Westfield.

Il progetto Westfield, firmato ormai dieci anni fa (2009), ha visto vari passaggi. Dall’incontro del sindaco Paolo Micheli con l’ambasciatore Australiano Mike Rann (ne abbiamo parlato qui), all’interessamento dell’allora viceministro (poi ministro) per lo Sviluppo Economico Carlo Calenda, fino alla discussione su opportunità e i rischi per viabilità e trasporti a Segrate e Pioltello.

Westfield, oltre ai corposi oneri di urbanizzazione , ha cercato in questi anni e in questi mesi di allacciare rapporti con il tessuto sociale segratese. Si ricorda l’incontro con i parroci che hanno avanzato la proposta di destinare il cibo non utilizzato alla Caritas e l’impegno dei dipendenti di Westfield Milano nella riqualificazione del centro civico si San Felice e delle scuole segratesi durante il Community Day, momento di volontariato organizzato a cadenza annuale dal gruppo Unibail Rodamco-Westfield come momento di aggregazione tra i dipendenti e integrazione nella comunità ospitante