La grande boxe torna sul ring di Carugate

Sabato 29 giugno alla terza edizione del Trofeo Chiringuito si terranno le finali del torneo regionale e una serie di incontri internazionali

La grande boxe torna a calcare il ring del Centro Sportivo di Carugate e anche quest’anno lo fa in grande stile, con una serata all’insegna dello sport e dello spettacolo.

Il Trofeo Chiringuito, che si terrà sabato 29 giugno alle 19.00, giunge quest’anno alla sua terza edizione, che, stando agli organizzatori, si preannuncia già come la migliore di sempre.

LA STORIA DEL TROFEO

L’evento nasce dalla collaborazione tra Alessio Taverniti, tecnico della Scuola di Pugilato Testudo, e di Davide Maiolo, proprietario del Chiringuito di Carugate.

«Io e Davide siamo sempre stati amici – ci ha raccontato Alessio – e da quando ha preso in gestione il locale abbiamo iniziato a ragionare sulla possibilità di organizzare qualcosa di importante insieme. Dalla nostra amicizia è nato un evento incredibile, che oggi costituisce senz’altro l’appuntamento più importante dell’anno per quanto riguarda il pugilato in Lombardia».

Visto l’enorme successo delle scorse edizioni, gli organizzatori hanno deciso di riproporre l’appuntamento, che anche quest’anno sarà totalmente gratuito.

L’EVENTO

Il programma di quest’anno prevede 14 combattimenti sia dilettantistici che professionistici, che coinvolgeranno, oltre ai migliori pugili lombardi, anche atleti di calibro internazionale.

Ad aprire le danze saranno i finalisti del torneo Cintura Lombarda, un prestigioso torneo che dura tutto l’anno e che si concluderà proprio sul ring di Carugate, in cui i due migliori pugili lombardi per ogni categoria di peso si contenderanno l’assegnazione della Cintura Regionale.

In seguito si disputeranno i match internazionali, in cui la squadra italiana del Boxe Mania Team si scontrerà contro i pugili francesi per dar vita a uno spettacolo sportivo di altissimo livello.

Il match clou della serata sarà senz’altro quello tra Benkorichi Fateh – punta di diamante dell’Apot 1928 – e Antonino Sponziello, due professionisti che regaleranno al pubblico del Chiringuito sei round di agonismo puro.

NON SOLO BOXE

Una serata non solo di sport, ma anche di spettacolo. Oltre alla boxe, infatti, ci sarà spazio per coreografie di danza, spettacoli di pole dance e anche l’esibizione di alcuni cantanti rap, che intratterranno il pubblico tra un combattimento e l’altro.

L’intera serata sarà trasmessa in diretta da Boxe Mania TV.