CASSINA DE’ PECCHI
ARRIVA “COMUNI-CHIAMO”, LA PIATTAFORMA CHE AIUTA I CITTADINI A SEGNALARE I PROBLEMI DELLA CITTÀ

Se l’inizio del nuovo anno è, come da tradizione, occasione di buoni propositi e grandi obiettivi, l’amministrazione comunale di Cassina De’ Pecchi si è già data da fare per raggiungerne uno: la partecipazione dei cittadini alla vita della città.

Dall’8 gennaio è infatti possibile effettuare le proprie segnalazioni, riguardo una molteplicità di argomenti, solo con un click: è Comuni-chiamo a permetterlo, una piattaforma utilizzata da oltre 90 comuni italiani, e che ha permesso di risolvere già 120.000 problemi.

Raggiungibile all’indirizzo www.comuni-chiamo.com o attraverso un’app disponibile sia per dispositivi iOS che Android, renderà molto più facile ai cittadini informare l’amministrazione riguardo problematiche come auto abbandonate, illuminazione malfunzionante, rifiuti per la strada o buche nell’asfalto.

Per chi dovesse avere dubbi riguardo il suo utilizzo, niente paura: il 24 gennaio, alle ore 21.00 presso la Sala Consiliare di Cassina, avrà luogo un incontro pubblico durante il quale verrà spiegato il funzionamento della piattaforma e verrà data risposta a tutte le domande. Incontri analoghi verranno poi ripetuti trimestralmente allo scopo di stimolare un confronto diretto tra amministrazione e cittadini.

“Una novità importante per il nostro Comune – ha dichiarato l’assessore Tommaso Chiarella – che ci permetterà di ricevere più velocemente le segnalazioni delle criticità da parte dei cittadini e, quindi, provvedere in modo più tempestivo alla risoluzione dei problemi. Le segnalazioni, infatti, non arriveranno solo agli uffici dell’Amministrazione, ma direttamente anche alle società partecipate o alle aziende responsabili dei diversi servizi. Grazie a questa innovativa piattaforma digitale, il ruolo dei cittadini diventa sempre più determinante e importante: grazie alla partecipazione di tutti cercheremo di rendere Cassina De’ Pecchi un Comune sempre più efficiente e un luogo sempre più gradevole dove vivere”.