BRUGHERIO
INAUGURATA LA NUOVA PIAZZA ROMA, PARTE DEL PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE CITTADINA “PIANO DEL CENTRO”

img_7762Era una piazza gremita quella che sabato 16 dicembre ha scaldato la serata di Brugherio: alle ore 19, tra emozione , applausi e luci colorate, è stata infatti inaugurata la nuova piazza Roma.

La piazza, la cui ultima riqualificazione con annessa inaugurazione risaliva al 1990, è frutto del Piano del centro, un ampio progetto di rinnovamento della città che include diverse costruzioni di natura pubblica e privata: grazie all’accordo con privati, e in cambio della costruzione di due palazzine sul terreno del parco Miglio e in via Kennedy, alle vie e alle piazze del centro cittadino verrà data nuova vita, con l’obiettivo di rendere più vivibile la zona.

Con alle spalle un cielo stellato proiettato sulla facciata della chiesa, i protagonisti di questo nuovo capitolo di Brugherio hanno espresso il loro entusiasmo: “L’obiettivo, d’accordo con l’amministrazione – ha raccontato Flora Vallone, l’architetto che si è occupato del progetto – è stato di valorizzare i protagonisti importanti di questo spazio: il parco, non più nascosto dietro un muro, la chiesa e i cittadini”.

Un nuovo sistema di sedute, un’edicola ricollocata nei pressi della vecchia scala di cemento del municipio (sostituita da un’altra in ferro), illuminazioni a led a risparmio energetico, un bar al centro delle relazioni e una visibilità del parco tutta nuova: il nuovo centro città ha stupito i cittadini presenti all’inaugurazione.

Inaugurazione Piazza Roma nel 1990
Inaugurazione Piazza Roma nel 1990

La parola è poi passata al sindaco Marco Troiano: “Noi stasera non stiamo inaugurando solo una nuova piazza, perché non abbiamo fatto nulla di diverso da ciò che già c’era, abbiamo preso le cose belle già presenti e le abbiamo valorizzate. Dobbiamo, con fermezza e con sempre maggiore convinzione, dire che questa è una città bella, che possiamo vivere al meglio per le cose che abbiamo, per chi siamo e per come possiamo stare insieme. Non a caso, in questa piazza la dimensione della socialità sarà quella che abbiamo voluto fortemente: non sono solo una fontana, due panchine e tre alberi in più, ma un nuovo modo di stare insieme, un esempio di cosa, se stiamo insieme, può diventare Brugherio. Era tutto nascosto, ma il bello che vedete qui c’era da sempre: tenete a mente che ciò che abbiamo magari non si vede, ma se ci mettiamo tutti insieme a guardarlo e scoprirlo con la curiosità di chi ama la città, ci accorgeremo che intorno a noi abbiamo un sacco di cose. Crediamo che il nostro Comune, e tutti noi, potremmo essere davvero una città e una comunità più bella.”

img_7764

È al termine dell’emozionato discorso che il progetto si è mostrato in tutto il suo fascino: la nuova fontana si è infatti accesa in un gioco di acqua e colori che ha illuminato i volti dei numerosissimi cittadini che le si erano raccolti intorno, suscitandone le esclamazioni stupite. Al termine della presentazione, l’obiettivo di rendere il centro città un luogo di socializzazione è stato raggiunto: molti, infatti, si sono diretti chiacchierando al buffet offerto per l’occasione.

Lo spazio è dei cittadini – ha concluso l’architetto Vallone – si progetta per chi lo vivrà e per chi ci starà, sempre numerosi come siete qui stasera”.

img_7766