CERNUSCO SUL NAVIGLIO
RITA ZECCHINI PRESENTA LA COALIZIONE CON UNA NUOVA LISTA CIVICA

Dopo l’annuncio della sua candidatura (qui), la sera del 4 maggio, presso la Biblioteca Civica di Cernusco sul Naviglio, Rita Zecchini ha presentato ufficialmente la coalizione di centro-sinistra che sosterrà la sua corsa alle elezioni, composta da due liste civiche: ‘Sinistra x Cernusco’, che già da anni accompagna Zecchini, e la nuova lista ‘La Città in Comune’, una delle novità di questa campagna elettorale.

IL PROGRAMMA
CAROSELLO. Zecchini ha aperto il suo discorso mettendo subito in chiaro i punti fondamentali del suo programma: primo tra tutti il fermo rigetto della proposta di ampliamento del Carosello, convinzione che proprio nei mesi precedenti era costata a Zecchini il posto di assessore, dopo un aperto scontro con l’attuale sindaco Comincini. “La nostra coalizione si pone in netto contrasto con una forma di consumismo e di commercio che non presta minimamene attenzione alla qualità della vita ed alla salute dei cittadini – ha esordito -. Per noi l’ampliamento è anche una questione culturale, di un centro commerciale che diventa non un mezzo di aggregazione, bensì un mezzo per spingere le persone a consumare sempre di più, oltre a privare la città del suo commercio locale”. Zecchini ha proseguito ricordando con una certa amarezza il momento della rottura: “A suo tempo abbiamo votato ‘no’ a questa scelta e dopo 10 anni di collaborazione la coalizione si è rotta, seppur non per nostra volotà”. “Questo ha dato dimostrazione di una scarsa democrazia all’interno dell’amministrazione e di una scarsa rappresentatività della volontà dei cittadini”.

 TRASPARENZA. Secondo punto del programma di Zecchini riguarda la trasparenza sui dati relativi alla qualità dell’acqua pubblica e dell’aria. “Chi amministra una città ha un’enorme responsabilità: quella di fare il bene di una grande comunità. Chi si prende quest’impegno deve innanzitutto rispondere a requisiti di trasparenza, condivisione, ascolto e dialogo – ha spiegato Zecchini -. Requisiti che rimandano ad un’idea pulita di politica, che possa far riavvicinare le persone”. “Oggi 1/3 dei cittadini non va a votare, e chi fa politica deve chiedersi il perchè, non si può fare finta di niente” ha concluso.

 PARTECIPAZIONE. La serata è proseguita con la presentazione della nuova lista e delle persone che la compongono: “L’intendo della nuova coalizione è proprio quello di portare ‘La città in Comune’, dove ogni cittadino può contare – ha spiegato Zecchini – Molte persone che compongono la lista non hanno mai fatto politica, ma ognuno di loro rappresenta una parte viva e attiva della società”. L’intento, secondo le parole della candidata, è qello di “raggiungere quelle persone sfiduciate dal voto, che non si sentono rappresentate”. La lista propone due strumenti per aumentare la partecipazione cittadina: sia portando i consigli comunali fuori dalle istituzioni, sia istituendo dei comitati si quartiere attraverso cui i cittadini possano esprimere direttamente le esigenze del quartiere.

LA LISTA
Numeri da record anche per la nuova lista civica, che conta ben 24 iscritti. Ecco brevemente tutti i nomi, tra cui anche dei giovanissimi: Simone Angelo Gualandris, classe 1993, laureando in economia e scienze sociali in Bocconi; Francesca Teaetti, laureanda in lettere moderne; Stefania Grassi, componente del Consiglio di Istituto del 1° I.C.; Mario D’Avino, membro della consulta alla cultura; Cecilia Cisternino, dal 1990 membro del mondo Scout; Frank Battaglia; Annalisa Gobbi, membro del Comitato Genitori del 2° I.C; Sergio Facchini, in passato candidato alla Regione Lombardia per la Federazione della Sinistra; Sara Marrone, volontaria della ProLoco di Cernusco; Claudio Bianchi, ex Presidente del Gruppo Scout; Giuseppina Rosaria Nava detta Giusi, volontaria della Bottega Equosolidale; Alessandro De Nando detto Alex, volontario della ProLoco di Cernusco; Fabio Battagion; Monica Tamburrini, insegnante e membro del Team Innovazione dell’I.C. Piazza Unità d’Italia; Antonio D’Agostino, della Banca del Tempo; Stefania Luciani, Presidente del Comitato Gentiori dell’I.C. Montalcini; Pasquale Marchesano; Flavio Ratti, insegnante della scuola primaria; Laura Ferrara; Olimpia BianchiniPaquale Balzano detto Pako, volontario della Croce Bianca; Michele Siciliano; Fernanda Corbatti; Gianpaolo Petitto, Presidente della Bardaro Clarinet Ensamble.

La serata si è conclusa con un brindisi durante il quale i partecipanti hanno potuto rivolgere delle domande alla candidata. “Provo una grande soddisfazione per questo momento di aggregazione – ha dichiarato ai nostri microfoni Rita Zecchini -. Sto lavorando con persone che rappresentano dei pezzi bellissimi della nostra città, e questo è ciò che fa davvero forte la nostra coalizione. Sono molto orgogliosa e molto contenta” ha concluso.