PIOLTELLO
UNA GRANDE CERIMONIA PER PREMIARE I CINQUE CITTADINI PIU’ MERITEVOLI

Sono stati ben cinque i pioltellesi meritevoli ad essere stati premiati durante la XIX edizione della cerimonia per l’assegnazione delle Benemerenze cittadine e che hanno riempito Pioltello di orgoglio.

La cerimonia, che si è svolta presso la sala del Consiglio comunale, ha visto una buona partecipazione da parte della cittadinanza, con una pubblico  di oltre 200 persone, e l’accompagnamento della banda cittadina ad inframezzare le varie premiazioni.

Presenti in sala anche la Giunta, il presidente del Consiglio comunale Marcello Menni, i consiglieri comunali, le istituzioni benemerite e le associazioni del territorio.

Ad aprire la serata è stata la sindaca Ivonne Cosciotti che prima di dare il via i festeggiamenti,ha chiesto  un minuto di silenzio in onore delle vittime di Aleppo.

Nel suo discorso introduttivo si è poi mostrata particolarmente soddisfatta di questa settimana, durante la quale sono avvenute anche la consegna delle borse di studio e degli attestati sportivi.

“Non c’è niente di più bello che premiare dei nostri concittadini che così fortemente contribuiscono a fare della nostra città un luogo eccezionale e ricco di umanità. Angelo, Roberto, Benito, Pasquale, Alessandro e il giovanissimo Giovanni sono un vero esempio per tutti noi: a loro non può che andare un grande grazie, anzi 37mila grazie, tanti quanti sono i pioltellesi” ha chiosato la sindaca.

A seguire, banda del Corpo musicale S. Andrea  ha suonato due brani in apertura e diversi altri negli intervalli fra una premiazione e l’altra.

In particolar modo, è da ricordare l’esibizione di Giovanni Viccardi, il giovane e talentuoso flautista che, in qualità di studente più meritevole dell’Istituto Musicale G. Puccini, si è conquistato la borsa di studio Giancarlo Marini, consegnatagli durante la cerimonia

Non a caso, era presente in platea anche un’ospite d’eccezione: la signora Alda Marini, figlia dello scomparso professor Marini a cui è stata intitolata la borsa di studio dell’Istituto.

 Le altre premiazionii della serata sono state 3 medaglie d’oro e 2 attestati di Benemerenza.  Ivestiti dell’onore della medaglia sono stati il signor Angelo Manzoni, artista del presepe nella chiesa S. Maria Regina di via Perugino, completamente realizzato con materiali naturali; il dirigente Roberto De Luca come fondatore della società calcistica Asd Andice Pioltellese e il signor Benito Virtuoso per aver fondato l’Auser Pioltello ed aver sempre partecipato attivamente alle attività di volontariato della città.

Gli attestati invece sono andati ad un esempio di onestà, il signor Pasquale Solombrino, il quale ha riconsegnato ad un pensionato dei soldi persi in strada; e ad un esempio di coraggio, Alessandro Bernareggi socio dell’Associazione nazionale Carabinieri intervenuto nel giugno scorso durante un’incendio per salvare due donne ed un bambino.

La serata si è poi conclusa con un piccolo aperitivo finale ed il consueto brindisi augurale insieme all’Amministrazione.

 

Gaia Lamperti