FOOTBALL AMERICANO
IL BRUGHERESE ALESSANDRO VERGANI, ANCORA MIGLIOR GIOCATORE ITALIANO IN ATTACCO

Essere uno dei perni della nazioanle italiana di Football Americano e arrivare da una stagione a Parma coi Panthers che lo aveva incoronato miglior giocatore della linea d’attacco nel campionato di massima serie 2013-2014, non è bastato ad Alessandro Vergani, 25enne di Brugherio, per sedersi sugli allori nella stagione sportiva 2014-2015.

Il talento del football americano cresciuto nei Daemons di Cernusco, ha rinnovato la sua grinta, la sua tenacia e la sua voglia di dare il massimo, e anche nella stagione appena conclusa si è portato a casa il titolo di MVP per la linea d’attacco, dopo aver disputato un torneo ad altissimi livelli con i Rhinos Milano. “Uno dei sogni era quello di doppiare questo premio, l’altro era quello di vincere il Superbowl –ha raccontato Vergani- purtroppo per il secondo dovrò aspettare dato che sono arrivato solo fino alla semifinale. Ma ora la mente è tutta per gli impegni con la maglia azzurra”.

E il superbowl resta ancora lontano allora per il giovane atleta, che ha visto sfumare il sogno durante una semifinale al cardiopalma contro i Seamen dove tutto si è deciso in un pugno di secondi.  Alessandro non dimentica dove tutto è cominciato, su quel Campo Scirea di Cernusco dove ha indossato caschetto e maglia dei Daemons, e non nega che un giorno gli piacerebbe chiudere e tornare lì, ma prima ci sono giusto un paio di cose da fare: “Voglio giocare ancora fino i massimi livelli italiani e tornare a disputare gli europei. Le qualificazioni saranno il prossimo anno e in questo mese inizieranno le amichevoli preparatorie, la prima contro la Serbia a Lignano Sabbiadoro.

Nel frattempo sarà ancora tempo di rimettere il caschetto e prepararsi per la nuova stagione italiana, e chissà che non arrivi anche il terzo titolo di MVP.

11845925_10207800019624175_988511160_n
Alessandro in divisa bianca con il 59