BRUGHERIO
FACEBOOK, RAP E LINGUA DEI SEGNI. A SPIEGARLI CI PENSANO I GIOVANI

Facebook, il rap, la lingua dei segni.
A legare questi tre contesti ci pensa un’iniziativa organizzata da IncontraGiovani : “le abilità dei giovani a servizio della comunità”.  Un incontro, quello del prossimo 23 aprile alle ore 18.30, che presenterà tre percorsi-progetto attivati all’interno del contesto GenerAzioni, realizzato grazie all’associazione Diapason.

La realtà brugherese infatti, ha ottenuto i finanziamenti del bando del 2012 “emblematici minori” della Fondazione Monza e Brianza, che si pone l’obiettivo di promuovere strategie territoriali per migliorare la qualità della vita comunitaria in cinque distretti della Provincia di Monza, facendo leva sulla cultura e sui giovani e le loro risorse.

Attraverso due azioni trasversali denominate “FormAzioni”“AttivAzioni di comunità” –si legge nel documento di progetto- si intende stimolare e favorire la partecipazione dei giovani in azioni concrete di cittadinanza attiva, sostenere percorsi di mutuo aiuto e di “cura” dei bisogni delle famiglie e della comunità territoriale nel suo insieme e promuovere il benessere individuale e collettivo attraverso la cultura. 

Durante l’incontro di giovedì 23 aprile, nella Sala conferenze della Biblioteca di Brugherio, verranno illustrati i tre percorsi pensati per Brugherio, che coinvolgeranno i giovani come formatori per una platea di coetanei ma anche di adulti e associazioni.

I ragazzi terranno incontri sull’utilizzo del social network più diffuso, Facebook, sondandone tutti gli aspetti, dai commenti ai like, dai tag ai post, rendendo queste stesse parole meno sconosciute. Marco Sangalli, esperto di comunicazione e social media, sarà il riferimento per questa serie di incontri.

L’ ambito del rap è il secondo preso in esame dai giovani formatori. “Ti piaceRapper” è il titolo accattivante del percorso, che darà nozioni sulla nascita dell’hip hop, la costruzione di un testo, la scoperta del proprio “flow”.  A seguire questo filone sarà Giovanni Fumagalli, rapper per passione.

La lingua dei segni è invece il terzo e ultimo ambito d’indagine. Il linguaggio dei gesti quindi, il mondo della sordità, contesti dati per scontati ma non sufficientemente esplorati.

Informazioni e Iscrizioni sono reperibili facendo riferimento ai recapiti a fondo articolo, ma partecipare alla serata di presentazione è senz’altro la maniera migliore per schiarirsi le idee.

INFO
IncontraGiovani Brugherio il lunedì, mercoledì e venerdì dalle 17.00 alle 19.00 al numero 039.2893207, oppure via mail a informagenerazioni@gmail.com