CERNUSCO
LA RETE TERRITORIALE CONTRO LA VIOLENZA DI GENERE HA ORA UN LOGO

Daniela Sinesi dell’ IPSIA di Cernusco, è la giovane firma che sta dietro al nuovo logo per la Rete Territoriale contro la Violenza sulle Donne (immagine di copertina).

La studentessa ha vinto il concorso lanciato dall’amministrazione per i ragazzi dei due Istituti IPSIA e ITSOS della città, che invitava i giovani ad utilizzare estro artistico e sensibilità per creare un logo da destinare alla Rete Territoriale di cui le due scuole fanno parte.

Ieri giovedì 12 marzo, l’Assessore alla Cultura Rita Zecchini ha premiato i vincitori nella cerimonia ufficiale avvenuta nell’ auditorium dell’ ITSOS Marie Curie, dove sul palco sono saliti anche il secondo e terzo classificato, rispettivamente Paian Al Halwani (IPSIA) e Sofia Rosa Pirola (ITSOS).

Voglio sottolineare che tutti i ragazzi e le rispettive classi hanno prima discusso e si sono confrontati con i loro docenti sul tema della violenza di genere -ha precisato l’Assessore ZecchiniInnanzitutto era questo l’obiettivo. Poi certamente i ragazzi con molta creatività e originalità hanno elaborato differenti proposte per il logo, tra le quali è stato difficile scegliere perché molti erano i lavori interessanti, creati dai giovani.

A decretare il successo finale del delicato logo di Daniela Sinesi, una farfalla verde che si posa su una semplice coccarda bianca che riporta la scritta “no al femminicidio“, è stata una commissione giudicante composta dal’ Assessore stessa, con l’associazione Blimunde, il sindacato e l’ UDI Donne di Oggi Cernusco e Martesana.

Tutti e 30 gli elaborati giunti per il concorso, verranno esposti presso la Biblioteca Civica, in modo da dare risalto allo splendido lavoro svolto dai giovani studenti cernuschesi, per riassumere in un logo il senso del progetto territoriale “Sciogliere il nodo della violenza di genere. Percorsi di formazione e azioni condivise per rafforzare la rete territoriale”, all’interno del quale si inserisce il concorso stesso.