MARTESANA
IL 13 FEBBRAIO SARANNO IN MOLTI I PAESI AD ADERIRE A “M’ILLUMINO DI MENO”

Si è ormai giunti all’ 11° edizione di “M’illumino di meno”, la più grande campagna radiofonica di sensibilizzazione sul tema del risparmio energetico, ideata e promossa da “Caterpillar” storico programma di RAI Radio 2, con il patrocinio del Parlamento Europeo e della Presidenza della Repubblica.

I tanti comuni italiani coinvolti, in particolare attraverso le scuole, le associazioni, le istituzioni, ma anche i singoli cittadini, hanno deciso per la giornata di venerdì 13 Febbraio di mettere in pratica gesti simbolici e proporre iniziative particolari, con lo scopo di testimoniare il proprio impegno per la riduzione degli sprechi di energia elettrica.

I comuni della Martesana saranno in prima linea
Molti sono i comuni che aderiranno alla campagna. Vi elenchiamo quelli che hanno dato comunicato ufficiale di adesione all’iniziativa, sapendo che in molti paesi saranno degli esercizi commerciali e delle organizzazioni, ad aderire alla giornata del risparmio energetico in modo personale. Come a Gorgonzola, dove Slow Food Gorgonzola aderirà con una cena a lume di candela.

Alcuni paesi aderiscono per la prima volta all’iniziativa, come il Comune di Brugherio. Qui Venerdì le luci di piazza Roma si spegneranno dalle 18 alle 19, orario in cui sarà chiusa al traffico. A seguire, insieme ad alcune associazioni, ci sarà un aperitivo in piazza e una fiaccolata nel parco di Villa Fiorita.

Anche il Comune di Pioltello ha scelto di aderire, promuovendo lo spegnimento totale delle luci del Municipio e di Piazza dei Popoli dalle ore 18 alle 19.30, oltre a rivolgere alle scuole l’invito a fare a meno di tutte le luci possibili durante la mattinata. Grazie al contributo del Civico Istituto Musicale Puccini dalle ore 18 in via Masih si farà musica “risparmiando energia elettrica”, illuminati da lampade ad energia solare led e torce dinamo. Inoltre per chi giungerà l’istituto a piedi, in bicicletta, coi mezzi pubblici o con il car sharing ci sarà un piccolo omaggio in regalo.

A Segrate sarà “Tempo C” a promuovere l’iniziativa con un laboratorio eco-creativo che inizierà alle 16.30. Attraverso un gioco a lume di candela, anche i più piccoli avranno l’occasione di affrontare questo tema importante.

A Cassina de Pecchi sarà uno dei monumenti storici più importanti ad essere al centro dell’iniziativa: il Torrione rimarrà spento per tutta la giornata del 13 Febbraio.

Melzo invece ha scelto di mettere in atto una soluzione per il risparmio energetico che permetterà di razionalizzare i consumi per tutto l’anno. Aderendo all’iniziativa, mette in campo un’azione concreta modificando l’impianto di illuminazione della Biblioteca, così da risparmiare 6000 watt di potenza all’ora, per un totale di 10mila Kw all’anno. Melzo può certamente vantarsi di “illuminarsi di meno” per tutto l’anno!

L’amministrazione di Cernusco, come gesto simbolico, ha deciso di spegnere l’illuminazione nel giardino di Villa Greppi e le luci a pavimento in piazza Unità d’Italia nel giorno 13 e per tutto il fine settimana, così che sia proprio il comune a dare esempio ai propri cittadini.

Ognuno di noi può fare un piccolo gesto per partecipare a questa iniziativa, scegliendo un momento della giornata per il propriosilenzio energetico”.

Ma la sfida lanciata da “Caterpillar” va oltre questo, cioè nelle scelte quotidiane della vita: tutti possiamo impegnarci per risparmiare energia elettrica attraverso piccoli accorgimenti, come l’uso lampadine a led, l’utilizzo di fonti rinnovabili e lo spegnimento delle tante luci inutili che dimentichiamo accese durante la giornata.