PESSANO
LA BANDA DEL DISTRIBUTORE FALLISCE IL COLPO, MA SCAPPA IN AUTO

Un trattore rubato ad un’azienda agricola, e un cavo per legarvi dietro la colonna raccolta monete di un distributore self service di benzina.
Erano questi “gli strumenti del mestiere” per la banda dei distributori che da tempo mette a segno colpi in diversi esercizi della zona, portando a casa bottini per migliaia di euro. Solo per la solerzia di un passante, i malviventi sono stati interrotti sul più bello, riuscendo però a fuggire su una grossa cilindrata scura.

Il tutto è avvenuto sulla Strada Provinciale 13 che taglia Pessano Con Bornago, intorno alle 3 di notte del 3 marzo. Un uomo che passava da quelle parti ha notato l’insolita scena di un trattore fermo ad un self service a quell’ora di notte, e osservando movimenti sospetti ha subito allertato i carabinieri, accorsi sul posto con tre pattuglie. Le sirene hanno probabilmente allertato i malviventi, che hanno mollato tutto proprio mentre stavano per sradicare la colonnina del self service.

La banda dei distributori ha fallito dunque, e il bottino è salvo… per ora, dato che i ladri sono ancora in circolazione.