MELZO – La città si rifà il look: continuano i lavori di manutenzione sul patrimonio pubblico

Prosegue il programma di interventi di manutenzione straordinaria che l’Amministrazione Comunale sta svolgendo sul patrimonio pubblico della città, in particolare per quanto riguarda il ripristino e il mantenimento delle condizioni di sicurezza e di una sempre maggiore qualità delle strutture, sia che si tratti di edifici pubblici (scuole, Centro Polivalente Anziani, Municipio, Palazzo Trivulzio e Biblioteca, ecc.) sia parchi pubblici che strade.

Escludendo gli interventi finanziati da risorse sovracomunali (ottenuti grazie all’interesse e alla capacità dell’attuale Amministrazione: è il caso per esempio dei lavori su tre plessi scolastici di Via F.lli Cervi, De Amicis e Mascagni ormai prossimi alla loro realizzazione per un importo di 350.000 euro) ammonta a oltre 2 milioni e 300 mila euro la spesa che l’Amministrazione comunale ha sostenuto e sosterrà nel 2011 direttamente con risorse del proprio bilancio e il cui dettaglio è possibile leggere nel prospetto allegato.

Si ricordano in particolare il piano delle asfaltature delle strade per un totale di 800 mila euro, il primo stralcio del piano dell’eliminazione delle barriere architettoniche (380 mila euro), gli interventi nei parchi pubblici, compresi i giardini delle scuole dell’infanzia, con la riqualificazione dei giochi, del verde, degli arredi e dei servizi igienici (oltre 750 mila euro) ma anche gli interventi di manutenzione straordinaria negli edifici di edilizia popolare (Via Moro, Via Matteotti, Corso Europa, Viale Spagna) per un valore di 85 mila euro e in altri edifici sedi di servizi pubblici o di interesse pubblico (Municipio, Palazzo Trivulzio, Centro Polivalente Anziani, Bocciodromo, Centro per la Famiglia 123 stella, Casa delle Associazioni in via De Amicis, Cimitero, Area Fiera Via Colombo, le scuole di Via Bologna e di Via Boves) per un totale di risorse spese di oltre 350 mila euro.

In particolare le prime vie di Melzo che verranno asfaltate nelle prossime settimane sono le seguenti: Via Volontari del Sangue, Via Gorizia, Via Madonnina, Via V. Veneto, Via Visconti, Piazza Risorgimento, Via XXIV Maggio, Via Lodi, Via F.lli Cervi, Via Casanova, Via Monte Santo, Via Francia, Viale Europa, Via Baracca, Via Lussemburgo. L’elenco, ancora in fase di completamento (non sono in esso comprese: Via Donizetti, Via Verdi, L.go Gramsci e Martiri della Libertà interessate dagli interventi sulla rete fognaria realizzati da Cogeser e quindi riasfaltate da quest’ultima al termine definitivo dei lavori), è frutto anche di una raccolta di segnalazioni e urgenze poste negli ultimi mesi prima di tutto dai cittadini.

A questi importi, come ricordava già il Sindaco Vittorio Perego nelle scorse settimane su Melzo Notizie, si aggiungono i grandi investimenti relativi alle opere, che avviati nel 2010-2011 si concluderanno nel 2012: oltre quindi ai tre parchi verdi completamente riqualificati (Restelli, Aldo Moro e Duca d’Aosta) il nodo di interscambio presso la stazione ferroviaria, la realizzazione della nuova biblioteca, e la costruzione dei nuovi alloggi di edilizia popolare in Viale Germania.