CAMBIAGO – Il centrosinistra si riconferma alla guida del paese per un soffio: la Lega Nord sconfitta per 89 voti

A Cambiago si volta pagina: è la prima volta, dopo cinquanta anni, che il centrosinistra viene riconfermato per due mandati consecutivi. L’hanno definita una svolta epocale, anche se il testa a testa con la Lega è stato estenuante. Alla fine ha vinto Silvano Brambilla, che con la lista Uniti per Cambiago si riconferma Primo Cittadino. A una manciata di voti si colloca la Lega Nord e il suo candidato Alessandro Mauri, che ha perso per soli 89 voti in meno.

Seguono il Pdl con Mauro Pollastri e infine Daniel Perrino con la lista Nuovo Polo per Cambiago.

Ed è polemica per le scelte degli esponenti del centrodestra, che hanno deciso di correre separati, offrendo al centrosinistra la vittoria sul piatto d’argento.