CARUGATE – Motori accesi per Progetto Carugate: con Sinistra Unita la lista dei candidati alle amministrative è completa. Il 14 aprile la presentazione ufficiale

Il quadro è ormai completo per la lista Progetto Carugate. Dopo aver ufficializzato per primi la candidatura del sindaco uscente Umberto Gravina, la lista civica di centrosinistra rende noto anche l’elenco degli aspiranti consiglieri comunali.

A chiudere il cerchio è stata infatti Sinistra unita per Carugate che negli scorsi giorni ha sciolto le riserve per i 5 candidati che, insieme agli 11 in quota PD, compongono la lista del sindaco uscente.

Scontata la riconferma per l’attuale Assessore alla Pubblica Istruzione, Cultura e Politiche giovanili Paolo Molteni, che si affianca alle candidature di Valli Franceschin, Vincenzo Bertola, Jurij Paolo Verderio e Nicolo’ Cesa. Proprio questi ultimi due vanno a costituire l’asse giovane Sinistra unita per Carugate, nata lo scorso dicembre dall’unione di Sinistra Ecologia e Libertà e Federazione della Sinistra.

Giovani, ma non per questo alle prime armi. Jurij Verderio di 29 anni  è consigliere comunale uscente e impegnato da anni nella cooperazione internazionale con la Comune di Luigi Bottasini, mentre Nicolò Cesa di soli 22 anni oltre a essere il candidato più giovane della coalizione di centrosinistra è stato il più votato della commissione biblioteca e ha all’attivo già una lunga militanza nella sinistra della città.

Proprio i giovani sembrano farla da padroni in questa campagna elettorale carugatese. Dopo la presentazione di Procarugate e del candidato sindaco Luca Maggioni, lista composta esclusivamente da ragazzi, la candidatura di Cesa e Verderio fa salire a quota 5 i giovani sotto i trent’anni candidati nella lista Progetto Carugate.

I prossimi appuntamenti che vedranno impegnati candidato sindaco e aspiranti consiglieri saranno una cena elettorale con amici e simpatizzanti da Peppino prevista per giovedì 7 Aprile e la presentazione ufficiale della lista e del programma elettorale che si terrà in auditorium del centro Atrion giovedì 14 Aprile alle 20.30.

Tutto tace per il momento  sul versante del centrodestra, dove il PDL ha ufficialmente investito Massimo Gironi della candidatura a primo cittadino ma senza l’alleato Lega Nord che secondo alcune indiscrezioni pare appoggiare il candidato ma avere ancora qualche remora sulla composizione della lista.