BRUGHERIO – Torna il “bonus bebè”: anche nel 2011 ogni nuovo nato riceverà un dono di 500 euro

Torna anche per il 2011 il fondo per l’assegnazione ai nuovi nati di un contributo economico istituito dal Comune di Brugherio, l’ormai famoso “bonus bebè”. Potranno usufruirne tutti i nati/e dal 1^ gennaio 2011 al 31 dicembre 2011 iscritti dalla nascita all’anagrafe di Brugherio, e i bambini adottati dal 1^ gennaio 2011 al 31 dicembre 2011, aventi almeno un genitore residente a Brugherio da non meno di 3 anni prima della nascita del figlio. Per ogni nato/a  e  bambino adottato viene concesso un bonus pari a € 500,00.

L’erogazione del bonus avviene il mese successivo a quello di nascita o di adozione e dà la possibilità di acquistare presso le farmacie cittadine  beni per la prima infanzia, compresi in un paniere concordato tra Farmacie ed Amministrazione. Le farmacie attiveranno un ulteriore  sconto, sempre concordato con l’Amministrazione, a favore delle stesse famiglie e applicato sugli  acquisti effettuati. Il bonus deve essere utilizzato  entro il termine di 365 giorni dall’assegnazione.

L’attivazione del bonus è automatica: i genitori del nuovo nato/a, che possiedono i requisiti previsti, riceveranno il mese successivo a quello della nascita una lettera che attiverà l’istituto e ne  spiegherà le modalità di utilizzo. Diverso è il discorso per i bimbi adottati nel corso dell’anno, i cui genitori dovranno fare richiesta presso lo Staff ( segreteria del Sindaco in piazza C. Battisti 1 a Brugherio). Anche in questo caso  il  mese successivo la richiesta, verrà attivato il bonus.

Le madri dei nuovi nati potranno recarsi presso qualsiasi farmacia della città, pubblica o privata, e, tramite la propria Carta Regionale dei Servizi, acquistare i beni compresi nel paniere.

Per informazioni: 039.2893.303.