CARUGATE – Un ECO TRIBU di ECO ANIMATORI insegnano il riciclo giocando: parte dalla Martesana la mostra itinerante sul riciclo “Un impatto da contenere”

Un percorso a tappe, come le stanze di una casa, un tour per toccare con mano e imparare che i rifiuti possono rivivere. E’ stata inaugurata ieri (martedì 16 novembre) all’interno della galleria del centro commerciale Carosello di Carugate “Un impatto da contenere”, mostra interattiva dedicata al tema del riciclo e della raccolta differenziata che nel 2011 farà tappa in varie città d’Italia, a partire proprio dalla Martesana, dove resterà fino al 29 novembre. L’iniziativa sta riscuotendo molto successo, calamitando l’interesse educativo delle scuole dell’hinterland, per un totale di sei classi al giorno che giungono in visita al Carosello.

In uno spazio di 80 mq, la mostra si articola in cinque aree caratterizzate da ambientazioni e tematiche diverse. I piccoli possono così conoscere i vari aspetti del riciclo, nei differenti momenti della vita quotidiana: nell’area Spesa Intelligente scoprono l’origine e l’indice di riciclabilità dei diversi prodotti; in Casa Creativa devono indovinare il materiale di riciclo usato per la costruzione di alcuni oggetti esposti nella stanza; nell’Isola Ecologia Felice, giocando con l’aiuto dell’elettronica, possono misurare la propria conoscenza riguardo alla raccolta differenziata, mentre nell’ area Ecodesign è possibile vedere e toccare oggetti fabbricati esclusivamente con materiale riciclato. Infine, in Missione Ricigiocare tutti potranno mettersi in gioco partecipando ai diversi laboratori dedicati al riuso creativo degli imballaggi: dai tappi alle lattine, alle bottiglie di plastica.

La mostra può essere visitata gratuitamente negli orari di apertura del Centro Commerciale Carosello (dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 20.00 e il sabato e la domenica dalle ore 9.00 alle ore 20.00). I visitatori saranno accompagnati da “eco-animatori” che, oltre a insegnare giocando ai più piccoli, illustreranno i pannelli informativi sulle modalità del riciclo, sulla legislazione che ne governa le procedure, sulle Associazioni, sugli interventi di Coca-Cola sul tema e sui risultati ottenuti e previsti dall’azienda. “Un impatto da contenere”, infatti, è organizzato da Coca-Cola HBC Italia in collaborazione con Coca-Cola Italia e patrocinata da CONAI e Cittadinanzattiva onlus.

Il progetto rientra nella missione ecoTribù che comprende una serie d’iniziative organizzate e promosse da Coca-Cola HBC Italia finalizzate ad incentivare un dialogo aperto e costruttivo sulle problematiche dell’ambiente, con tutte le realtà territoriali in cui l’azienda è presente.

Coca-Cola HBC Italia ha anche ideato e realizzato un nuovo libro per ragazzi “L’ispettore Closet e la tribù del riciclo” che vede i protagonisti impegnati a liberare l’ambiente dai rifiuti proprio grazie alla raccolta differenziata. Patrocinato dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, CONAI e da Cittadinanzattiva onlus, il racconto sarà distribuito nell’ambito di attività ludico-didattiche nelle scuole primarie, secondarie di tutta Italia. Il libro verrà regalato anche ai clienti che, dal 16 al 29 novembre, acquisteranno 1 confezione da quattro bottiglie di Coca-Cola da 1,5L presso il punto vendita Carrefour presente all’interno del Centro Commerciale Carosello.