PIOLTELLO – Lunedì 27 settembre il Comune risponde alla domande dei cittadini sul Pgt: inviate le vostre a Fuori dal Comune

Lunedì 27 settembre, allo Spazio Dugnana di via Aldo Moro, a Pioltello, si terrà un’Assemblea pubblica per parlare del Piano di Governo del Territorio. La serata è stata organizzata dall’Amministrazione comunale per rispondere alle domande dei cittadini
: il piano, infatti, andrà in approvazione in Consiglio comunale nel prossimo mese di ottobre, visto anche la scadenza per l’approvazione, fissata dalla Legge Regionale Lombarda al 21 marzo 2011.

Una delle regole fissate dalla Legge prevede che, ogni Comune, al momento dell’avvio della stesura del PGT sia tenuto a informare la cittadinanza che il processo è iniziato. I cittadini o le associazioni sono invitati, già da questa fase, a formulare proposte in merito. E questa è la grande differenza che distingue il Piano di Governo del Territorio (PGT) dal Piano Regolatore Generale (PRG) che ha sostituito: in quest’ultimo caso, infatti,  i cittadini erano chiamati ad esprimersi solo dopo la prima adozione sotto forma di osservazioni al PRG già adottato.

Noi di Fuori dal Comune riteniamo quella dei PGT una partita importante in cui, ovviamente, le scelte della Amministrazioni determineranno il futuro delle Martesana. Riteniamo la partecipazione dei cittadini un presupposto fondamentale perché sarà su di loro che si ripercuoteranno tali scelte. Per questo, ci uniamo all’appello dell’Amministrazione comunale: fate le vostre domande, è un’occasione che non va persa!

Chi lo desiderasse, può inviare le proprie domande alla redazione di Fuori dal Comune (redazione@fuoridalcomune.it): provvederemo a mandarle all’assessore Francesco Mazzeo, competente per materia, che lunedì, all’Assemblea, risponderà proprio a tutte le richieste dei cittadini presenti.

Chi non potrà seguire l’assemblea, potrà poi conoscerne il contenuto attraverso il servizio che Fuori dal Comune realizzerà. A maggior ragione, se qualcuno avesse domande e non può partecipare, le invii a noi: faremo da portavoce!