fake id california fake id online maker texas id best state for fake id fake id review illinois fake id fake id usa reddit fake id how to get a fake id how to get a fake id buy usa fake id buy fake id fake school id connecticut fake id cheap fake id best fake id fake id maker fake id god fake id website Fake id generator Fake id Fake id maker reddit fake id/ how to make fake id fake drivers license/ best fake id
cheap ray ban sunglasses outlet cheap oakley outlet sale cheap Ray Ban sunglasses online cheap Ray Ban sunglasses outlet uk Cheap Ray Bans Outlet cheap ray bans sale cheap ray ban glasses Ray ban sunglasses for cheap cheap ray ban sunglasses cheap ray ban glasses outlet cheap ray ban glasses cheap oakley sunglasses outlet Wholesale oakley sunglasses cheap oakley sunglasses online occhiali da sole ray ban clubmaster oakley Italia ray ban italia occhiali da sole ray ban outlet
libri-estate-620x361

LETTURE ESTIVE
DA O’BRIEN A FOIS, GLI IMPERDIBILI DA PORTARE IN VACANZA

ago 19 • Arte, Cultura e Spettacolo, HomeNessun commento

Se siete già sotto l’ombrellone o sdraiati al fresco di una radura in montagna ecco il secondo appuntamento per le letture estive.

Queta volta partiamo da una romanziera, drammaturga e poetessa irlandese: Edna O’ Brien, nata nel 1930 e trasferitasi negli anni cinquanta a Londra dove vive ancora oggi. Autrice di molti successi letterari, è conosciuta con il nome ‘la Gran Dama d’Irlanda’ ed ha vinto  prestigiosi premi letterari, tra i quali il ‘Kingsley Amis Award’, che le ha conferito un posto d’onore nella letteratura contemporanea irlandese. O’Brien è membro dell’American Academy of Arts and Letters.

La trilogia ‘Ragazze di campagna – Ragazza sola – Ragazze nella felicità coniugale’ (Elliot), racconta l’amicizia che lega due ragazze, Caithleen romantica e timida, e Baba, sfrontata e disinibita, che lasciano la vita del loro piccolo villaggio, nella cattolicissima campagna irlandese, per scappare in cerca di amore e di emozioni prima a Dublino e poi a Londra. Diventeranno donne e continueranno a tenersi per mano anche se il destino regalerà loro una vita diversa da quelli che erano i loro sogni e le loro aspettative e scopriranno così cosa significhi diventare adulte, vivere i grandi cambiamenti della vita e le tragiche contraddizioni che essa porta in un turbinio di emozioni, sincerità e spontaneità.

Partendo sempre dal tema della donna arriviamo a ‘Le donne di troppo’ di George Gissing (La Tartaruga): scrittore inglese contemporaneo di Dickens e Wilde, autore di molti romanzi di successo che sono la narrazione della sua esperienza di vita e delle ingiustizie sociali di fine Ottocento. In questo romanzo l’autore dà voce a figure di donne, tre sorelle e due femministe che hanno più a cuore la possibilità di essere cittadine che suffragette, e tutte cercano di raggiungere una dignità economica e un’indipendenza sociale e di ribaltare gli stereotipi dell’epoca in fatto di diritti, matrimonio e libertà. E’ Rhoda, una delle protagoniste, non giovanissima e non bella e che ha scelto di lavorare e di non sposarsi, la bussola della storia che spiega cosa sono le ‘donne di troppo’, le odd women: “I pessimisti le chiamano inutili, perse, vite sprecate. Io, ovviamente-dato che sono una di loro- la vedo in modo diverso. Io ci vedo una grande scorta di energia”. La nascita di una nuova coscienza delle donne che le porta a ribellarsi al vecchio sistema e che le incoraggia a perseguire i loro sogni e le loro ambizioni.

Chiudiamo con un autore italiano, nonchè commediografo e sceneggiatore, Marcello Fois, sardo classe 1960, che ha vinto numerosi e prestigiosi premi: il  premio ‘Italo Calvino’ nel 1992, nel 1997 il premio ‘Dessì’ e nel 2007 ha vinto il ‘Premio Super Grinzane Cavour’ per la narrativa italiana. ‘Del dirsi addio’ (Einaudi) è un libro che narra la scomparsa a Bolzano dall’auto dei genitori di un bambino di undici anni, Michele, ragazzino dalle straordinarie capacità e con seri problemi di relazione. Arriva il commissario Sergio Striggio con la collega Elisabetta Menetti e il noir è servito: la dimensione interiore dei personaggi con i loro sentimenti, le ripicche, le miserie e le nobiltà dell’animo umano riusciranno a risolvere il caso più che un’indagine tradizionale e Striggi vive, pensa, si distrae e si perde con loro mentre la bravura dello scrittore riuscirà a nascondere fino alle battute conclusive la verità sulla sparizione. La realtà è sempre in grado di sopravanzare la fantasia.

Se hai perso la prima puntata di #LettureEstive clicca qui per recuperarla!

AUGUSTA BRAMBILLA

 

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »