CLIC, il primo selfie-film nella storia del cinema fa tappa a Melzo

Sabato 11 maggio l'incontro con gli autori e i protagonisti. Venerdì 17 la prima proiezione al Teatro Trivulzio

Fotogramma tratto dal trailer del film

Il cinema contemporaneo non è nuovo a portare sul grande schermo temi riguardanti il web, i social e il mondo del digitale. Ma quello che ha realizzato il regista Paolo Goglio con il suo CLIC. 10 giorni guidato dal vento sembra davvero aver spostato la riflessione su questi temi a un nuovo livello. Il film, realizzato con un budget minimo, è quasi interamente girato, interpretato e montato da una sola persona con tecniche “fai-da-te”.

IL FILM

CLIC si avvale di tecniche di ripresa derivate dal “selfie” per proporre un tipo di film innovativo, in cui il mondo dei social network costituisce uno dei motivi trainanti della pellicola.

A testimonianza della portata innovativa di questo film, basti pensare che per la sua realizzazione sono state usate 5 telecamere, 1500 selfieclip e zero righe di testo.

«Potremmo definirlo un “Real Film”– si legge sul sito dedicato alla pellicola dove tutto avviene realmente nell’attimo stesso in cui la telecamera si accende, nello scenario, nell’ambito, nel contesto e nel momento reale, come se il tessuto narrativo fosse guidato da una mano superiore o, come il sottotitolo stesso del film suggerisce, dal vento».

LA PRESENTAZIONE

CLIC verrà presentato sabato 11 maggio alle ore 11.00 in Biblioteca Vittorio Sereni a Melzo. L’incontro, condotto dal giornalista di Avvenire Daniele Garavaglia, vedrà la partecipazione dell’autore e regista Paolo Goglio e dell’attrice protagonista Paola Matrone.

Durante la presentazione del film, con successiva conferenza stampa, gli autori racconteranno come sono riusciti a dare vita a un prodotto cinematografico di qualità pur avendo a disposizione un budget minimo.

LA PROIEZIONE

Il film sarà proiettato in prima visione per la provincia di Milano venerdì 17 maggio alle ore 20.45 al cinema-teatro Trivulzio di Melzo. L’ingresso è gratuito e a tutti i partecipanti sarà data occasione di iscriversi per partecipare alla realizzazione dei prossimi film dell’Associazione Amore con il mondo ODV.

La proiezione, che ha ottenuto anche il patrocinio del Comune di Melzo, si inserisce all’interno di una serata a favore del progetto “Piccole Farfalle” del Gruppo Aleimar Onlus, che fornisce assistenza ai bambini brasiliani vittime di violenza.