La mappa dei contagi in Martesana: aggiornamento del 31 marzo

Dati del 31 marzo

Bellinzago Lombardo 6 casi e due deceduti (28 marzo)
Brugherio 105 casi (31 marzo)
Bussero 27 casi e 2 deceduti (31 marzo)
Cambiago 16 casi (31 marzo)
Carugate 53 casi di cui 8 deceduti (31 marzo)
Cassano d’Adda 57 di cui 9 deceduto (26 marzo)
Cassina De’ Pecchi 24 casi un decesso (28 marzo)
Cernusco sul Naviglio 69 casi e 18 decessi, 30 dimessi totali (31 marzo)
Cologno Monzese 277 casi di cui 44 deceduti, 57 dimessi totali (31 marzo)
Gessate 20 casi e 7 deceduti (31 marzo)
Gorgonzola 49 casi e 6 deceduti (31 marzo)
Inzago 39 casi e 4 decessi (31 marzo)
Liscate 11 casi e 3 decessi (27 marzo)
Melzo 53 casi e 9 deceduti (31 marzo)
Pessano Con Bornago 25 casi e 4 deceduti (29 marzo)
Pioltello 135 casi e 18 deceduti (30 marzo)
Pozzuolo Martesana 25 casi e  decessi (21 marzo)
Segrate 142 casi e 18 decessi (31 marzo)
Vignate 29 casi e 2 deceduti (31 marzo)
Vimodrone 44 casi e 9 deceduti (28 marzo)

 

Aumentano i casi a Brugherio, Cambiago, Gorgonzola, Bussero, Melzo e Segrate, dove aumenta anche il numero di decessi come anche a Cernusco, Gorgonzola, Gessate e Inzago.

Buone notizie da Cologno, dove sono stati dimesse in tutto 57 persone e da Cernusco dove i guariti salgono a 30, di cui 8 sono stati dimessi solo nella giornata di ieri.

Italia e Lombardia

Il Ministero della Salute il 31 marzo alle 18.30 ha riportato i seguenti dati: 105.792 i casi totali, 77.635 (+2107) le persone attualmente positive, 12.428 (+837) i deceduti e 15.729 (+1109) i guariti.

In Lombardia la situazione alle 18.30 del 31 marzo era la seguente: totale positivi 43.196 (+ 1041), totale deceduti 7.198 (+380). A Milano, la provincia lombarda in cui si registrano più casi, al momento si contano 8.909 casi (+235).