I droni si alzano in volo su Cassina, Bussero e Pessano (VIDEO)

I droni sorvoleranno i comuni durante tutto il weekend di Pasqua. Per i sindaci una misura importante

Era stato annunciato nei giorni scorsi e oggi, Venerdì 10 aprile, i droni della Polizia Locale Centro Martesana si sono alzati veramente in volo. Occhi anche dall’alto, dunque, per monitorare meglio i territori di Cassina de’ Pecchi, Bussero e Pessano con Bornago durante il weekend pasquale. Un modo per evitare elusioni delle disposizioni vigenti che mirano a contrastare la diffusione del covid-19.

Per i sindaci una misura importante

«Con questo passo, che non graverà sulle casse comunali perché sostenuto da sponsor privati, si va nella direzione di tutelare la sicurezza e la salute dei cittadini. Chiediamo, come abbiamo sempre fatto, la collaborazione dei cittadini, rinnovando l’invito a restare a casa. Ma se questo non avverrà, i droni saranno un modo in più per monitorare il territorio» ha commentato il Sindaco di Cassina Elisa Balconi.

«Un atto più che dovuto –ha aggiunto il Sindaco di Bussero Curzio Rusanti– soprattutto nei confronti di tutti quei cittadini che fin dal primo giorno si sono attenuti scrupolosamente alle prescrizioni con grande spirito di sacrificio e senso della comunità, perché in questo momento stare a casa non è solo un comportamento responsabile individuale ma soprattutto un dovere nei confronti di tutta la collettività»

Alberto Villa, Sindaco di Pessano con Bornago ha sottolineato la particolarità del sistema di monitoraggio « Sono molto orgoglioso che il nostro corpo di Polizia Locale sia uno dei primi in Italia a ricorrere a questo tipo di intervento, che permetterà un controllo più capillare del territorio – ha sottolineato -. Ringrazio i nostri agenti e i volontari in possesso del patentino che hanno messo a disposizione i droni e le loro competenze»