Pessano con Bornago, La XVIII Sagra del Firùn nel 150° anniversario dell’unione dei due comuni (video)

La Fiera di Sant’Apollonia di Pessano con Bornago quest’anno giunge alla sua diciottesima edizione e segna un anno particolarmente importante per il comune che festeggia l’anniversario – cominciato lo scorso 26 luglio – dei 150 anni dall’unificazione dei due paesi, un tempo divisi (ne avevamo parlato qui). Nella stessa giornata si è festeggiata anche la ricorrenza della Sagra del Firùn, il filone di castagne che tradizionalmente veniva venduto in questa giornata fuori della chiesa di Pessano, un tempo dedicata a Sant’Apollonia.

I protagonisti

Moltissime le associazioni, le attività per grandi e piccoli e le bancarelle di street food, che Domenica hanno animato le vie della città. Così si è espresso il Sindaco Alberto Villa a proposito del successo di questa edizione «Per i cittadini è sempre un bel momento da passare insieme, per vivere il proprio paese in grande tranquillità e serenità».
Il Presidente della ProLoco Federico Ornaghi ha invece voluto ricordare «Questa festa è da sempre stata pensata in modo da poter collegare i due borghi, quelli di Pessano e di Bornago, per celebrare una festa che possa appartenere a entrambi».

Noi della redazione di fuoridalcomune.it ne abbiamo approfittato per giocare sulla presunta rivalità tra Pessanesi e Bornaghesi, chiedendo loro quali sono le differenze tra i due paesi.