“Martesana, girala come vuoi”: un progetto per raccontare il territorio

Un'opera trasversale che mira a costruire una memoria collettiva della Martesana. All'iniziativa hanno già aderito diversi Comuni e sponsor.

Raccontare la Martesana con gli occhi di chi la vive ogni giorno: è questo l’obiettivo del progetto “Martesana, girala come vuoiorganizzato da Emisfero Destro Teatro e promosso insieme a Ecomuseo Martesana. L’iniziativa è un’operazione di land-telling che parte dal basso e ha come obiettivo il rafforzamento del senso di appartenenza al territorio.

LA MEMORIA DEL TERRITORIO

“Martesana, girala come vuoi” è un’opera trasversale, che si colloca a metà strada tra il sociale, l’happening e il cinema partecipato. Il progetto è un’esortazione a guardare con altri occhi ciò che ci circonda e scoprire i posti più nascosti di una terra ricca di sorprese.

L’iniziativa non si rivolge solo agli abitanti della zona, ma anche a tutti coloro che la attraversano per turismo, lavoro o svago. Lo scopo del progetto è mettere in evidenza tutto ciò che accomuna i luoghi attraversati dal canale della Martesana per costruire una memoria collettiva del territorio.

UNA SETTIMANA SPECIALE

L’iniziativa si svolgerà nella settimana che va dal 18 al 24 marzo e la scelta non è per niente casuale. Il 21 marzo è infatti sia il primo giorno di primavera sia il giorno in cui Libera celebra la Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti di mafia.

Inoltre, il 2019 celebra i 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci ed è stato dichiarato dal Ministero per i beni e le attività culturali l’anno del turismo lento. In quest’ottica, “Martesana, girala come vuoi” esorta gli abitanti della zona e chiunque sia di passaggio, a fermarsi un attimo per osservare ciò che li circonda e raccontarlo attraverso un breve filmato.

ADESIONI E PATROCINI

Il progetto ha ricevuto il Patrocinio di Regione Lombardia, Città Metropolitana di Milano e la concessione del logo della Camera di Commercio di Milano Monza Brianza Lodi. A questo va aggiunto poi il Patrocinio di 16 comuni dell’area della Martesana, che nello specifico sono: Bussero, Carugate, Cassina de’ Pecchi, Cernusco sul Naviglio, Gessate, Gorgonzola, Grezzago, Pessano con Bornago, Rodano, Trezzano Rosa, Vaprio d’Adda, Vimodrone, Bellinzago Lombardo, Liscate, Pozzuolo Martesana, Truccazzano.

COME PARTECIPARE

Per partecipare al progetto con il proprio video basta seguire poche semplici regole: il partecipante dovrà limitarsi a scegliere un luogo, una storia o un’emozione da raccontare e girare un filmato con qualsiasi mezzo a disposizione (smartphone, telecamera, go-pro). Il video deve avere una durata massima di 3 minuti e, una volta terminato, dovrà essere caricato sul sito www.giralacomevuoi.com.

Il video finale, che verrà realizzato a partire da alcuni dei filmati caricati sul sito, verrà presentato al pubblico il 29 giugno per testimoniare le straordinarie potenzialità del cinema partecipato.

 

Gianluca Brambilla