MELZO
“ACCONCIATI PER LE FESTE” NELLO STAND DELL’ENAIP ALLA FESTA DELLE PALME DI MELZO

Quale modo migliore per sperimentare ciò che si impara a scuola, se non scendere in piazza e dimostrarlo?

Cuochi, estetiste, parrucchiere e idraulici del futuro tutti presenti alla 397esima Fiera delle Palme di Melzo, allo stand dell’ENAIP. I centri “cugini” di Melzo e Pioltello di nuovo insieme con massima sinergia, sotto il sole primaverile, a mostrare che la formazione professionale dei ragazzi è un valore da esibire.

Due giorni in cui si sono viste delle performance rivolte alla cittadinanza melzese.

A iniziare dalla chef  Teresa Casanova, docente di cucina proprio all’ENAIP di viale Gavazzi, che ha tenuto una dimostrazione, insieme ai suoi allievi, di ricette medioevali riscoperte negli ultimi anni nel nostro territorio, ricette che risalgono addirittura al XV secolo, in cui il cuoco dei Trivulzio deliziava la corte dei nobili.

Sotto lo sguardo attento di Monica Galbiati, estetista docente alla sede di via San Rocco, le future estetiste hanno invece offerto gratuitamente trucco e trattamenti per viso e unghie, aiutate dalle parrucchiere della sede di Pioltello. Le operatrici del benessere hanno letteralmente “acconciato per le feste” le passanti

In questo stand, uno dei più visitati,presente anche il direttore della scuola Ernesto Sbolli, il quale mostra soddisfazione per la buona riuscita dell’evento: “Queste due giornate –ha sottolineato  Sbolli– dimostrano l’importanza che la nostra scuola ha sul nostro territorio. Vedere così tanta gente fidarsi delle nostre giovani allieve è segno della credibilità che ci siamo costruiti negli anni. Sono davvero soddisfatto di quanto i melzesi apprezzano la professionalità dei nostri studenti”.

Allo stand si è fermato anche il sindaco Antonio Bruschi, che ha rivolto i complimenti ai docenti e ai ragazzi, in un’occasione che vuole essere anche un modo per dare un segnale forte alla ripresa del mercato del lavoro. Una ripresa che parte da realtà che formano giovani professionisti capaci di affrontare le sfide del futuro.

F.R.