SEGRATE
METRO 4, TRASPORTI E WESTFIELD: L’ EX DOGANA SARA’ CENTRALE PER TUTTA LA MARTESANA

Città Metropolitana ha grandi progetti per Segrate. Durante un recente incontro a Palazzo Isimbardi indetto da Arianna Censi, consigliere delegato a mobilità e viabilità, si è parlato del progetto a cui si sta lavorando per la realizzazione di un Hub di interscambio fra auto, metropolitana e stazione ferroviaria da collocare proprio nel comune segratese.

Sarebbe una grande novità per i cittadini, che vedrebbero così la zona dove sorgerà il centro commerciale Westfield, cioè l’area ex dogana, diventare un nodo importantissimo per i trasporti del milanese. Ciò significherebbe riuscire finalmente a realizzare la metropolitana M4 e portarla fino alla stazione di Segrate, che sarebbe spostata di 200 metri rispetto a dove è ora e verrebbe potenziata.

L’intento è quello di rendere Segrate una porta verso l’est e questo sarebbe un’opportunità oggettiva per tutta la Martesana -spiega il Sindaco Paolo MicheliIl progetto per noi è ottimo. L’unica preoccupazione riguarda Pioltello: ora è una stazione di porta e vogliamo che resti tale, perché nulla le venga tolto dopo che quella di Segrate verrà potenziata”.

Non è stata fatta una stima dei costi, ma comunque nulla ricadrebbe sulle casse del Comune– conclude Micheli –La zona Westfield diventerà un centro importante, anche grazie al collegamento con la Metro4, e di questo in particolare sono molto contento, perché l’arrivo della metropolitana anche a Segrate era scritto all’interno del nostro programma elettorale