CARUGATE
PROGETTO CHERNOBYL: POLENTA E CASSOEULA PER SOLIDARIETA’

Le verze non sono ancora gelate, come vorrebbe qualsiasi nonna milanese per poter fare una buona cassoeula, ma novembre è novembre e chiama a gran voce il piatto più popolare delle nostre zone. Ecco allora che l’associazione Progetto Chernobyl Carugate, offre a tutti la possibilità di inaugurare la stagione autunnale delle buone mangiate, unendo un aspetto importante come quello della solidarietà. 

Sabato 14 novembre alle ore 19.30 presso l’Oratorio Don Bosco di Via Pio XI, l’associazione organizza una cena a base di polenta e cassoeula, con gli immancabili accompagnamenti a base di formaggi e salame e, come ogni cena che si rispetti, compreso di dolce e caffè, vino e acqua. Una mangiata inoltre, non è festosa se non può contare sulla buona musica, che infatti non mancherà di intrattenere gli ospiti dal vivo.

C’è ancora posto pe regalarsi una cena gustosa, donando all’associazione la possibilità di continuare a portare avanti i suoi progetti di solidarietà e accoglienza verso i bimbi bielorussi, con i quali lavorano orami da lungo corso. Per assicurarsi un posto è possibile prenotare all’edicola centrale della Piazza del Mercato, o al negozio Fantasia di Piazza Vittorio Veneto.

Progetto Chernobyl, con Arcoiris, Delifrance, e l’Oratorio Don Bosco, vi aspettano dunque.