CARUGATE
SUCCESSO PER IL SILENT PARTY: ALTO DIVERTIMENTO A BASSO VOLUME

Si può fare una festa all’aperto senza disturbare i vicini con la musica ad alto volume?

Si può benissimo, e lo hanno dimostrato i ragazzi del CAG Epicentro di Carugate, organizzando insieme al Forum Giovani un Silent party nel giardino della villa di via Bertarini sede del Centro di Aggregazione Giovanile. Il perché del nome Silent Party, festa silenziosa, è subito spiegato: al posto di ascoltare la musica dalle casse, ogni partecipante indossa delle cuffie, limitando così il rumore che una festa ad alto tasso di decibel può produrre.

Tanto l’impegno dei ragazzi nel dare vita ad un’iniziativa di tale originalità. I giovani organizzatori si sono fatti carico nella settimana precedente di addobbare la location, trovare i dj, comprare cibo e bevande, insomma allestire la festa in ogni minimo particolare.

Aperitivo all’aperto, quattro chiacchiere, e subito arriva sera: tutti i ragazzi presenti hanno indossato le cuffie ascoltando la musica che cinque dj a rotazione, tre dei quali carugatesi, sceglievano di mettere dalle loro consolle. “La serata mi è piaciuta molto -racconta Francesca, 22enne carugatese che ha partecipato al Silent Party- è stato divertente il fatto delle cuffie. Io sono andata con degli amici e ci siamo divertiti tutti, soprattutto dopo le 21.00 quando la festa si è popolata. Mi piacerebbe se più avanti riproponessero un altro evento del genere!”.

Anche il Sindaco Umberto Gravina e l’ assessore alle Politiche Giovanili Michele Bocale, hanno raggiunto il CAG per vedere con i propri occhi il risultato dell’impegno dei ragazzi, premiato con il grande successo della serata.

Fino a notte ragazzi e ragazze hanno ballato e si sono divertiti trascorrendo un venerdì sera differente proprio a Carugate, senza sentire il bisogno di fuggire verso altri paesi o verso la vicina Milano.