PIOLTELLO
IL COMMISSARIO DA L’ OK: IL BILANCIO CONSUNTIVO E’ APPROVATO.

Il bilancio del comune è in un buono stato di salute.
Lo ha certificato il commissario prefettizio Alessandra Tripodi approvando mercoledì 24 giugno il conto consuntivo del 2014, obiettivo mancato dall’amministrazione Carrer per gli ormai noti motivi, e sul quale si è chiusa dopo nemmeno un anno l’esperienza di governo del centrodestra.

È di più di 10 milioni di euro l’avanzo che risulta dal quadro riassuntivo della gestione finanziaria, in un panorama, quindi, di pieno rispetto del Patto di Stabilità 2014. Al tempo stesso si è proceduto al riaccertamento imposto dal Bilancio Armonizzato, come prescritto dalle nuove regole di bilancio. Come sarà anche per il prossimo passo verso il Bilancio di Previsione, il Commissario si è avvalso della collaborazione del Sub-Commissario Silvia Caprio, esperta in ambito economico e finanziario.

La particolarità di questo documento di bilancio appena approvato, in quanto espressione di un organismo tecnico e non politico, è che rispetto al Piano Triennale delle Opere, ha una maggiore attenzione per le spese correnti piuttosto che per una progettualità di interventi.