CARUGATE
E’ FRANCESCO GALLI IL NUOVO SEGRETARIO
DEI GIOVANI DEMOCRATICI

Sabato 18 gennaio è una data che Francesco Galli cerchierà di rosso sul suo calendario.
Il 18 infatti è stato nominato Segretario dei Giovani Democratici di Carugate, andando a sostituire Alessandro Grignani, ora Segretario del Partito Democratico carugatese. Francesco andrà a rappresentare tutta la zona Adda-Martesana, di cui il GD carugatese è capofila. Andiamo dunque a conoscerlo meglio, sapendo che la sua passione politica, convive con quella per la musica, i viaggi e gli amici, e che guarda con ammirazione a Bersani e agli ideali deell’ Unione Europea.

– Dunque Francesco, quando ti sei accostato alla politica ?
Ho sempre seguito la politica locale e nazionale, poi a 17 anni sono entrato nel PD Carugatese, grazie al circolo Giovani Democratici nato proprio nell’estate del 2011. Per me e molti amici è stata importante la nascita del GD, perché ci ha permesso di entrare gradualmente nel partito locale.

– Iniziando così giovane, quali sono stati i tuoi esempi politici e culturali ?
Bhè, per citare un nome noto a tutti, credo Pierluigi Bersani. Ho avuto modo di presenziare a suoi dibattiti, e credo abbia dato un messaggio forte a tutta l’Italia lo scorso anno, dimostrando che la democrazia non può fondarsi sul ruolo centrale di un singolo leader. Sono nato che Berlusconi era già in campo e oggi, 20 anni dopo, è ancora leader indiscusso nonostante gli ormai accertati reati. Bersani ha saputo farsi da parte e permettere la nascita di un nuovo governo, un grande gesto che solo chi intende la politica come servizio per la collettività è in grado di fare.  Un secondo esempio concreto cui guardo, è l’Unione Europea, da intendere come insieme di valori che ne hanno permesso la realizzazione. Un progresso storico notevole, se si pensa che in un passato molto recente ci hanno attraversato ben due guerre.

– Scegliendo una domanda scomoda, cosa ne pensi dell’ampliamento del Carosello e delle politiche ambientali in paese ?
Parto dalla fine. Le politiche ambientali sono il futuro e Carugate infatti ha fatto molto negli ultimi dieci anni, penso al regolamento edilizio all’avanguardia, alla creazione di parchi agricoli, al bike sharing solo per citare alcuni esempi.
Sul progetto Carosello sposo però la posizione già espressa dal mio partito: può essere un’occasione, ponendo paletti ben precisi, perchè permetterebbe di riqualificare la cava Merlini realizzando un parco pubblico enorme, collegato con la Cava Increa, evitando di lasciare quell’area nel degrado in cui versa. Con gli introiti si potrebbe mettere mano all’assetto viabilistico e ottenere fondi per opere e servizi destinati alla comunità. E’ comunque solo un’ipotesi, nessun progetto è depositato.

In un comunicato, Pro Carugate ha dato il benvenuto e un attestato di stima a Felice Rigoldi, neo assessore, rimarcando però come i giovani del PD non siano comparsi tra i nomi dei nuovi assessori. Cosa ne pensi ?
La questione è semplice, solo Felice ha dato disponibilità, altri consiglieri per motivi personali non hanno accettato. Faccio notare però, che al di fuori del consiglio comunale, Il PD conta moltissimi giovani, quindi non penso proprio ci siano problemi per il futuro.  ProCarugate fa giustamente il suo lavoro perché si presenta come futura classe dirigente carugatese, io personalmente non sposo schieramenti che si dicono senza precisa appartenenza politica, perché sulle questione fondamentali e sociali, il modo di pensare fa la differenza.

-Bene, ora che sei segretario, quali sono le priorità che ti sei dato ?
Non è questione di cosa farò io, ma di cosa faremo tutti insieme. A Carugate Il PD deve dialogare maggiormente con associazioni e gruppi locali. Come GD, ci concentreremo sui gruppi giovanili. Sicuramente insisteremo affinché l’amministrazione concretizzi alcune promesse. infine stiamo già pensando a un percorso di formazione, che potremmo estendere a tutti i giovani del PD dell’Adda-Martesana, un percorso formativo con l’obiettivo di formare concretamente per saper affrontare i problemi, risolvere situazioni, conoscere un minimo di legislazione. Le lezioni fine a se stesse non servono.

Francesco Galli, 20 anni, Segretario GD Carugate