CARUGATE – Dice di sapere dov’è sepolto il corpo di Christian Frigerio e per convincere magistrati e inquirenti a tornare a scavare si lega davanti al Tribunale di Monza. Guarda il video

Ne è convinto Marcello Basile: lui è sicuro del luogo in cui gli inquirenti potrebbero trovare il corpo di Christian Frigerio, il carugatese scomparso nel 1996 all’età di 23 anni e probabile vittima delle Bestie di Satana.  Lo ripete da mesi, non come sensitivo (è presidente dei Cartomanti di Brera e sostiene di possedere “capacità medianiche e sensitive”), ma come persona che, interessandosi ai fatti, dice di aver raccolto indizi e prove che, a suo dire, portano il luogo della sepoltura proprio lì, nel parco Increa di Brugherio, a pochi metri da dove già si scavò nel 2008.

No Banner to display

A supporto delle sue parole ci sarebbero quelle macabre iconografie incise sull’albero nel parco e un oggetto che, sempre secondo Basile, sarebbe stato rinvenuto sul luogo degli scavi del 2008.

Chiede di tornare a scavare e per convincere inquirenti e magistrati ad ascoltarlo si è legato davanti al Tribunale di Monza. E se nessuno lo prenderà sul serio, Basile minaccia di continuare a farlo. Guarda il servizio video.