CAVENAGO – Uccide la madre dei suoi 4 figli, per poi dare l’allarme e aspettare l’arrivo dei soccorsi

Ha ucciso la convivente e madre dei suoi 4 figli accoltellandola, per poi avvisare i soccorsi e aspettare il loro arrivo.

E’ successo a Cavenago, in un appartamento di via 24 Maggio, in cui D.R, albanese di 50 anni, viveva con la donna prima della separazione. La donna, infatti, da qualche mese era andata via di casa, dopo aver vissuto con l’uomo per 19 anni e avergli dato 4 figli. Ieri, giovedì 9 settembre, era tornata nell’appartamento cavenaghese solo per prendere alcuni indumenti.

Purtroppo, però, è scoppiata una violenta lite, durante la quale l’uomo, nullafacente e pregiudicato, avrebbe preso un grosso coltello da cucina, con cui avrebbe accoltellato la donna due o tre volte alla schiena. L’uomo ha poi chiesto aiuto ai vicini che hanno chiamato i soccorsi. D.R., non si è allontanato, e ha aspettato l’arrivo di carabinieri e ambulanza.

La donna è stata portata subito all’ospedale di Vimercate, dove però è deceduta dopo poco.

Anche se non ci sono testimoni, gli inquirenti sono quasi certi che i fatti si siano svolti con questa dinamica. In ogni caso, l’uomo verrà ascoltato dal magistrato: si pensa che il 50enne confessi il delitto.