COLOGNO – Il Sindaco: “Il rispetto del Patto di Stabilità ci costringe a ridurre gli orari dell’Ufficio Anagrafe!”

 

Il Sindaco Mario Soldano

Il Patto di Stabilità costringe il Comune a ridurre il servizio dell’Ufficio Anagrafe. Il sindaco Mario Soldano ha spiegato che l’Amministrazione Comunale di Cologno Monzese si è trovata costretta a sopprimere l’apertura del sabato mattina degli uffici di via Della Resistenza e della “Zona A” di San Maurizio al Lambro. Per il rinnovo ed il rilascio dei documenti di identità personale i cittadini dovranno rivolgersi agli sportelli dal lunedì al venerdì, senza poter più contare sulle due ore (il servizio era aperto dalle 10 alle 12) della mattinata pre festiva.

 

“E’ stata una scelta dolorosa – ha commentato il sindaco Soldano – che abbiamo adottato a malincuore, sapendo di togliere ai cittadini un servizio importante. Purtroppo il nostro bilancio, fortemente vincolato dalle misure del Patto di Stabilità imposte dal Governo, ci obbliga a penalizzare i servizi che non sono assolutamente indispensabili. Solo così possiamo cercare di continuare ad erogare le prestazioni essenziali”.