Genitori di Cuore: da vent’anni al servizio delle famiglie della Martesana

Domenica 10 novembre all'Oratorio di Pessano si svolgerà la 20ª Festa dell'Associazione

Nel 1999 era soltanto un gruppo spontaneo di genitori adottivi, ma oggi, a vent’anni di distanza, la rete di famiglie si è allargata fino a dar vita a una delle realtà più attive del territorio, che conta oltre cento iscritti.

È la storia dell’Associazione Genitori di Cuore, che da anni offre sostegno alle famiglie adottive della Martesana attraverso percorsi di formazione, affiancamento e sostegno alla genitorialità.

L’ASSOCIAZIONE

Genitori di Cuore, nata legalmente nel 2005, ha sede nei locali messi a disposizione dalla Parrocchia SS MM Vitale e Valeria di Pessano con Bornago e conta oltre cento membri provenienti da tutti i territori dell’Adda-Martesana.

«Il nostro scopo, oltre ad offrire un aiuto concreto alle famiglie adottive, è quello di fare incontri aperti a tutta la cittadinanza per affrontare e diffondere la cultura dell’accoglienza», ha spiegato Fabio Bodini, Presidente dell’associazione.

Genitori di Cuore è anche una delle undici associazioni fondatrici del CARE, il Coordinamento delle Associazioni familiari Adottive e Affidatarie in Rete, che negli anni scorsi ha collaborato con il MIUR alla legge di scuola-adozione.

In questi ultimi anni, però, l’associazione ha dovuto attraversare anche alcuni momenti di difficoltà, soprattutto a causa del drastico calo delle adozioni internazionali.

«Negli anni abbiamo avuto qualche momento di difficoltà – ha ammesso Maria Tomaselli, socia fondatrice dell’associazione –. Nonostante tutto, però, Genitori di Cuore regge e continua a proporre momenti di incontro per tutte le famiglie del territorio».

TEMPO DI FESTA

Domenica 10 novembre all’Oratorio di Pessano arriva la 20° edizione della Festa dell’Associazione.

«Si tratta di un momento di aggregazione e convivialità, aperto a tutte le famiglie», ha spiegato il Presidente Bodini. «È un modo per stare insieme, farci conoscere e permettere a bambini provenienti da tutto il mondo e alle loro famiglie di fare rete e socializzare tra loro».

«Per noi l’adozione è un dono e un arricchimento, non una discriminazione o un essere diverso», gli fa eco Maria Tomaselli. «Per questo, è importante che le famiglie si incontrino e condividano la loro esperienza e le loro storie».

Il ritrovo è previsto in Chiesa alle ore 11.00 per la Santa Messa e a seguire ci sarà un pranzo comunitario. Alle 14.30 si darà il via ai laboratori per i più piccoli grazie al Comitato Genitori e ai clown dell’Associazione Tondo Naso Rosso. Nel pomeriggio, merenda, lancio dei palloncini e taglio della torta.

Per prenotare, basta scrivere una mail a info@genitoridicuore.org o telefonare al numero 338-3569353.