Cologno: sversa oli esausti, beccato da foto e video

Indagine possibile grazie alle foto e ai video fatti dal alcuni cittadini. L'uomo è stato denunciato per inquinamento ambientale

credit: pagina facebook Angelo Rocchi

«Preso un altro zozzone». Così il Sindaco Rocchi ha commentato la conclusione delle indagini che hanno portato a individuare il conducente di un autocarro che sversava olio esausto in un tombino. Partita grazie alle fotografie a ai video fatti da alcuni cittadini, l’operazione si è conclusa con la denuncia dell’uomo alla Polizia Giudiziaria per inquinamento ambientale.

 

ROCCHI HA RINGRAZIATO CITTADINI E FORZE DELL’ORDINE

Soddisfazione per il Sindaco Angelo Rocchi, che si è detto felice della collaborazione tra cittadinanza e Polizia Locale: «Ringrazio in primo luogo i cittadini che, dimostrando senso civico, attenzione, coraggio ed interesse per la tutela della nostra città e dell’ambiente, non hanno esitato ad agire ed informare le autorità competenti – ha detto -. Naturalmente – ha sottolineato – una nota di merito va anche alla nostra Polizia Locale, che ha condotto con efficacia le ricerche del caso, ed ha potuto rintracciare questo inquinatore»

UN PRECEDENTE

Un caso simile era avvenuto lo scorso luglio, quando la Polizia Locale, appostata, aveva beccato il proprietario di un furgone scaricare abusivamente rifiuti in via Trento 44.