Ristorante cinese, a Cologno sequestrati 100 kg di alimenti

Mancanza di provenienza ed etichettatura del pesce sono emerse durante un'ispezione

Sono emerse durante le ispezioni della Polizia Locale le irregolarità per un’attività di ristorazione gestita da cittadini di origine cinese a Cologno.

RISTORANTE CINESE: SEQUESTRO DI 100 KG DI PESCE

Durante i controlli sono state notate la mancanza di provenienza ed etichettatura del pesce surgelato, necessarie a garantire la sicurezza dei prodotti e l’idoneità al consumo.

Al termine delle verifiche sono stati quindi posti sotto sequestro circa 100 kg di alimenti. I proprietari dell’attività sono stati anche accusati di lavoro in nero per due dipendenti.

«Siamo sempre a difesa dei cittadini» ha commentato il sindaco Angelo Rocchi.