Sport e inclusione: a Pessano si premiano i “Numeri 1”

In occasione del 70° anniversario del Centro S. Maria al Castello, un incontro per parlare di sport e disabilità

Una serata per celebrare i valori sani dello sport e dell’inclusione. Giovedì 17 ottobre a Pessano con Bornago arriva Numeri 1, un evento di premiazione per atleti, associazioni e società sportive del territorio che hanno incluso nei propri progetti sportivi persone con disabilità.

L’EVENTO

L’incontro è stato organizzato dalla Fondazione Don Carlo Gnocchi Onlus con il sostegno del Comune di Pessano con Bornago e si svolgerà giovedì 17 ottobre alle ore 21 presso la Sala Multimediale del Centro S. Maria al Castello.

La serata sarà l’occasione perfetta per assistere alla proiezione del cortometraggio Numero 1, secondo classificato alla XI edizione del Festival del Cinema Nuovo, un concorso internazionale di cortometraggi in cui recitano persone con disabilità.

Durante la serata verranno premiati inoltre i cittadini e le società sportive che si sono distinte per aver promosso l’inclusione attraverso lo sport. Tra i premiati ci saranno: Invicta Sport Lab (grazie al Progetto Baskin), Nicolò Tremolada, Rappresentativa Nazionale Bocce (con Daniele Gotti), Anffas Martesana (per il progetto Nessuno Escluso), Emiliano Caruso (istruttore certificato DDI di sub per disabili), Bernardo Bernardini (triathleta paraolimpico).

L’incontro verrà introdotto dalle parole di Alberto Rotondi, responsabile del Centro S. Maria al Castello, a cui seguiranno gli interventi di Emanuele Brambilla, autore del cortometraggio Numero 1, e Bernardo Bernardini, atleta di Triathlon.