Brugherio, “Io non rischio”: le buone pratiche di protezione civile a portata di tutti

Sapere cosa fare durante una calamità naturale può fare la differenza. I volontari hanno organizzato anche una geo-camminata e il pedemoto.

“Io non rischio”, la campagna nazionale per le buone pratiche di protezione civile, arriva anche a Brugherio. Sabato 12 e Domenica 13 ottobre, infatti, un punto informativo sarà allestito in piazza Roma per incontrare e informare la cittadinanza.

LA CAMPAGNA INFORMATIVA

I volontari potranno spiegare alla cittadinanza le particolarità sui rischi naturali che interessano il nostro territorio e le misure adottabili da chiunque. Visto che “verba volant, scripta manent”, Sabato e Domenica la Protezione Civile distribuirà anche del materiale informativo, utile per non dimenticare gli straordinari eventi naturali che hanno colpito la nostra area. Obiettivo, dunque, è informare, per trasmettere quelle conoscenze di base che consentano ai cittadini di essere pronti, di sapere come comportarsi di fronte a eventi naturali improvvisi e pericolosi.

ALTRI APPUNTAMENTI

Oltra al banchetto informativo, i volontari hanno organizzato altri due appuntamenti che si svolgeranno durante il weekend. Si inizia Sabato 12, alle 10.30, con la Geo-camminata, che partirà da Occhiate e arriverà al parco Increa facendo sosta nei luoghi che hanno rilevanza nel piano di emergenza anche per motivi storico-culturali. Domenica 13 dopo le 17.30, invece, in piazza Roma ci sarà il pedemoto: il sismografo registrerà le onde che verranno generate dal salto a terra dei partecipanti. Più si salterà all’unisono, più alto sarà il magnitudo.