Gorgonzola, l’asilo comunale Cascinello Bianchi spegne dieci candeline

Una giornata di festa per celebrare l'impegno di tutti coloro che in questi anni vi hanno lavorato

Immagine di repertorio

È una grande festa quella che si è svolta lo scorso 28 settembre a Gorgonzola per festeggiare i dieci anni di attività dell’asilo comunale Cascinello Bianchi, alla presenza delle autorità cittadine e del personale delle Cooperative “La Scatola Magica” e “Nuova Assistenza”, che si sono succedute nella sua gestione, ma soprattutto delle tantissime famiglie che negli anni hanno affidato alle sue cure i propri bambini.

I COMMENTI DELLE AUTORITÀ

Paola Verdelli, coordinatrice della struttura a nome della Cooperativa Nuova Assistenza, ha dichiarato: «Ringrazio tutti coloro che in questi anni hanno contributo alla buona riuscita di questo progetto, le precedenti giunte comunali, l’attuale sindaco Angelo Stucchi e gli assessori, per la collaborazione e la disponibilità che hanno dimostrato in tutti questi anni e per aver aperto le porte del Comune alle educatrici e ai bambini durante le nostre “gite”, tutte le famiglie e anche un po’ i nostri bambini. Grazie per esserci perché voi nel nostro cuore ci sarete sempre».

Pronta la replica di Angelo Stucchi: «Ricordiamo 10 anni di storia di un asilo nido bello e sereno che più di altri luoghi è chiamato a stare al passo con i tempi e i ritmi delle famiglie, permettendo alle mamme di esercitare la propria capacità professionale affidando i propri piccoli ad altre donne educatrici che, come piccole mamme, li affiancano in questo luogo di esperienze educative e crescita personale».

Nicola Basile, assessore alle politiche familiari, ha sottolineato «Sono estremamente orgoglioso di questa struttura perché è pubblica e di qualità con pochi eguali in provincia di Milano, anche per la sua capacità di costruire negli anni un dialogo con il territorio. Oggi essere vicini alle famiglie è una cosa complicata ma come Amministrazione, al di fuori dalle retoriche, abbiamo messo in campo una serie di servizi per sostenere concretamente genitori e bambini di Gorgonzola: siamo uno dei comuni della Martesana con più posti nido, abbiamo una Sezione Primavera, un nucleo 0-6 anni, lavoriamo in sinergia con le strutture del Terzo Settore e abbiamo rilanciato il centro estivo. In posti come questo prepariamo la Gorgonzola del domani e costruiamo il futuro della nostra comunità».

Le parole conclusive sono state affidate a Ilaria Scaccabarozzi, vicesindaco e assessore a scuola e istruzione: «Per me essere qui oggi è tornare a quando ho iniziato a lavorare a questa struttura a fine del 2005 con il mandato di costruire un nuovo nido comunale con servizi integrativi quali ludoteca e spazio famiglie. Abbiamo lavorato in sinergia con le cooperative ‘La Scatola Magica’ e ‘Imaginae’ per la coprogettazione e la convenzione di gestione di Cascinello Bianchi attraverso il nuovo soggetto giuridico ‘Energheia’. Parallelamente, ci siamo impegnati per far sì che in tutti i nidi della città, dai comunali alle strutture private, avessero la stessa offerta educativa, alta come da tradizione cittadina. Grazie perché a distanza di quasi 14 anni questa struttura continua a lavorare benissimo, accanto all’altro nido comunale Peter Pan, per far crescere al meglio i nostri bambini».

A tutti i partecipanti è stata data infine la possibilità di visitare la struttura allestita per l’occasione con la mostra fotografica di alunni ed ex alunni in cui rivivere le emozioni di questo prezioso cammino condiviso.

 

Augusta Brambilla