In arrivo la Sagra del Gorgonzola, plastic free e ricchissima di eventi

Tante novità in programma per 21esima edizione della Sagra del Gorgonzola, che si svolgerà dal 20 al 22 settembre

sagra gorgonzola 2019

Gorgonzola si prepara a ospitare la festa più attesa dell’anno, che attira visitatori da tutta la provincia. La XXI edizione della Sagra del Gorgonzola che si terrà da venerdì 20 a domenica 22 settembre nelle vie e nelle piazze cittadine, che saranno inondate dal profumo del formaggio erborinato apprezzato in Italia e in tutto il mondo.

La kermesse enogastronomica si rinnova ogni anno e ha i suoi punti di forza nella grande partecipazione collettiva di questo momento, ricco di storia e di tradizione, e nella capacità di attrarre tantissimi visitatori, anche stranieri.

Tra le novità di quest’anno la scelta plastic free, che si inserisce nel recente impegno annunciato dall’Amministrazione.

«Una sagra che non vedrà più l’utilizzo della plastica monouso», ha spiegato il sindaco Angelo Stucchi, «e che testimonia la volontà dell’Amministrazione comunale e della Proloco di legare questa manifestazione, che è una delle più importanti della nostra città, a un percorso virtuoso di rispetto dell’ambiente e che, da pochi giorni, ci ha permesso di entrare a far parte dei comuni italiani Plastic Free».

presentazione sagra gorgonzola 2019
La presentazione della XXI Sagra del Gorgonzola. Da destra a sinistra: Antonio Pierni comandante Polizia Locale, Donatella Lavelli presidente Proloco, Angelo Stucchi sindaco di Gorgonzola, Massimo Milita di Cogeser, Ripamonti vice presidente Proloco, Francesco Lastilla presidente 200BPM

Saranno quattro gli InfoPoint presenti sul territorio, due tradizionali in piazza Italia e viale Kennedy, e due Temporary Point, in via Serbelloni e via Argentia, aperti dalle 10 alle 15, dove si potrà ritirare la GorgoCard che darà diritto a due piatti a scelta e all’acquisto del gorgonzola a un prezzo speciale nelle aree contrassegnate dalla tipica forma bianco verde.

«Due le importanti novità per quanto riguarda le zone interessate: l’inserimento di una parte di viale Kennedy, che vedrà posizionati gli antiquari e gli hobbisti, e la sostituzione di via Marconi con via Monsignor Cazzaniga dove alloggeranno gli artigiani», ha dichiarato Ripamonti, vice presidente della Proloco. «Il percorso della sagra si snoderà da piazza della Repubblica, vicolo Corridoni, Piazza Italia, piazza Cagnola, via Serbelloni, piazza De Gasperi, via Don Gnocchi e largo degli Alpini».

UNA FESTA TRA TRADIZIONE E INNOVAZIONE

«Abbiamo stimato la presenza di circa 170 espositori, dei quali 120 enogastronomici e 50 artigiani di qualità, per un evento che è stato pensato come una esperienza di gusto vera e propria – ha sottolineato Donatella Lavelli, presidente della ProlocoAbbiamo anche declinato il gorgonzola nel panino Crispy Zola, una prelibatezza dedicata ai giovanissimi!».

Piazza della Repubblica sarà la location dell’inaugurazione della festa, venerdì 20 settembre dalle 20, con l’esplosione dei colori di Yassin Kordoni e la scrittrice Federica Maria Ongania e del saluto finale, domenica 22 settembre dalle 18.30 alle 20.30, in compagnia dell’Orchestrina delle Ore con l’aperitivo in musica in Piazza della Repubblica.

Tra le novità la RunGo&RGO, manifestazione sportivo-gastronomica aperta a tutti, organizzata dell’associazione 200BPM. «Il percorso è di 7 km con partenza e arrivo al parcheggio di via Don Gnocchi, con 4 punti di ristoro dove più mangi e più minuti bonus ti verranno sottratti dal tuo tempo finale», ha spiegato Francesco Lastilla, presidente di 200BPM. «E chi ottiene il miglior tempo vince 1 kg di gorgonzola!».

Gli appuntamenti in programma prevedono lo show Cooking di Cogeser, dedicato alla dolce energia del Tiramisù, il risotto della Sagra dello chef Daniele Persegani, la notte Bianco Verde che porterà la musica in città, la mostra “I Bergamini”, che onora la tradizione della transumanza, e la sagra dei bambini, con laboratori e attività ludiche.

La sicurezza e l’ordine saranno garantiti da Polizia Locale, Protezione Civile e Associazione Carabinieri in congedo. Il comandante Antonio Pierni ha ribadito che «il protocollo verrà replicato, visto i buoni risultati che ha ottenuto negli anni passati. Saranno garantiti gli accessi per le persone disabili, le motociclette, le biciclette, i pedoni e i parcheggi per le automobili. Presenti i presidi di primo soccorso e il presidio dell’ambulanza per le emergenze. Tutto è stato predisposto e pensato per la buona riuscita di questo evento».

Per maggiori informazioni, è possibile consultare il sito del comune di Gorgonzola.

Augusta Brambilla