Yoga nel parco: a Pessano arrivano le lezioni gratuite di domenica

Rivolte a tutte le persone dai dieci anni in su, le lezioni si presentano come un'occasione unica per scoprire una nuova disciplina e imparare a conoscere se stessi

Da questa settimana a Pessano con Bornago tornano gli appuntamenti di Yoga nel parco: 4 domeniche per scoprire i benefici e la filosofia di una disciplina dalla tradizione millenaria.

L’iniziativa è organizzata dalle istruttrici dell’Associazione Anaweel con il patrocinio del Comune di Pessano, che, dopo un primo ciclo di lezioni nei mesi di giugno e luglio, ha deciso di riproporre l’iniziativa con l’obiettivo di coinvolgere sempre più cittadini.

Le lezioni si svolgeranno domenica 8, 15, 22 e 29 settembre dalle 9.00 alle 10.30 presso il Parco Giramondo di Pessano con Bornago. L’ingresso è libero e l’unico materiale occorrente è un tappetino per gli esercizi fisici.

UN’OCCASIONE PER CONOSCERE SE STESSI

A spendersi in prima persona per promuovere l’iniziativa è stata l’assessore all’istruzione e Vice Sindaco Giuliana Di Rito, che, contattata dalla redazione di Fuoridalcomune, ci ha tenuto a sottolineare l’importanza di questo genere di attività per l’autoformazione e la conoscenza di se stessi.

«In genere si pensa che l’istruzione si limiti a ciò che si svolge all’interno delle quattro mura scolastiche – ha spiegato Di Rito -. Nella mia visione, invece, l’istruzione passa anche dallo svolgimento di attività aggreganti, in cui si può stare insieme, condividere uno spazio e stringere nuove relazioni».

«Da questo punto di vista – ha proseguito – lo sport rappresenta un’occasione perfetta per ascoltare se stessi, trovare nuovi modi di comunicare e fare autoformazione».

Oltre ai benefici fisici, lo yoga è un’attività in grado di aiutare a sperimentare le proprie capacità psichiche attraverso un approccio di tipo ludico e naturale, che stimola la creatività e la libertà d’espressione del proprio corpo.

Le lezioni di yoga rappresentano dunque un momento di aggregazione per la comunità, in cui, grazie all’aiuto di insegnanti qualificate e professionali, non si impara soltanto una nuova disciplina, ma si apprendono anche la filosofia e i valori che la ispirano.

UNA DISCIPLINA PER TUTTI

Le lezioni sono adatte a tutte le persone dai dieci anni in su e si rivolgono sia agli esperti sia a chi si avvicina al mondo dello yoga per la prima volta.

Durante il periodo estivo, alcuni ragazzi del paese hanno già potuto sperimentare i benefici dello yoga, grazie alle due lezioni gratuite che le istruttrici di Anaweel hanno offerto ai ragazzi del Camp Estivo del CAG Lime.

«Solitamente si pensa che lo yoga sia un’attività rivolta soltanto agli adulti – ha spiegato Giuliana Di Rito – ma non è così. La capacità di fermarsi e ascoltare sé stessi può aiutare molto i ragazzi durante l’adolescenza e in questo la pratica dello yoga offre un aiuto fondamentale».