Famiglie in vetta: 4 gite in montagna con i bambini

In collaborazione con il CAI di Cernusco sul Naviglio, vi proponiamo quattro percorsi in montagna da fare con tutta la famiglia. Il primo appuntamento è con le magiche atmosfere del Sentiero delle Espressioni

valle d'Intelvi schignano

Una giornata all’aria aperta, un po’ di fresco, una passeggiata in mezzo al bosco: è quello che offre una bella gita in montagna. Nel mese di agosto Fuoridalcomune vi propone ogni settimana una meta per organizzare un’escursione per tutta la famiglia.

Si tratta di percorsi di livello facile, adatti anche ai bambini e raggiungibili in meno di due ore di auto da Milano. Per la sicurezza di ognuno è comunque necessario indossare calzature con suole scolpite per affrontare questi percorsi. Le mete sono state suggerite da Gioia Bossi, referente CAI FAMILY della sezione CAI di Cernusco sul Naviglio, che durante l’anno organizza le escursioni a cui possono partecipare anche i più piccoli.

Come prima meta vi proponiamo il suggestivo Sentiero delle Espressioni nella Foresta Regionale della Valle Intelvi, in provincia di Como, dove scoprire sorprendenti opere d’arte intagliate nel legno.

IL SENTIERO DELLE ESPRESSIONI

Il Sentiero delle Espressioni è un percorso dove il bosco e la natura incontrano l’arte, grazie alla collaborazione tra ERSAF, il Comune di Schignano e gli artisti dell’Associazione la M.A.SCH.E.R.A. Gli abili intagliatori di legno hanno dato vita a forme d’arte nel bosco, trasformando cortecce e tronchi degli alberi in espressioni di allegria e sorpresa, simboli di saggezza, volti intensi ed emozionanti. Il Sentiero non presenta difficoltà tecniche e può essere percorso con bambini dai 5 anni in su.

sentiero espressioni - partenzaPer raggiungere la partenza del Sentiero, arrivati nel centro di Schignano, in provincia di Como, si seguono le indicazioni per la frazione Posa (a un’altezza di 840 m), dove è possibile parcheggiare.
Da qui si prosegue a piedi in direzione dell’Alpe Nava (950 m) prendendo la ben evidente mulattiera e dopo circa 20 minuti si arriva alla partenza del Sentiero delle Espressioni (segnalato da un apposito cartello che indica la posizione delle sculture).

Giunti all’alpe Nava potrete rifornirvi di acqua fresca e osservare un bellissimo Pero monumentale. Tra una scultura e la successiva, si prosegue in direzione della conca dell’Alpe Comana (1.096 m), dove al piccolo lago potrete fare qualche osservazione naturalistica e, con un po’ di fortuna, trovare gli ultimi stadi di sviluppo del girino della rana rossa (rana temporaria). Volendo, potete ristorarvi al vicino agriturismo: il gelato artigianale è da provare per una gustosa e rinfrescante merenda.

Se avete ancora energia (e i bambini hanno almeno 6 anni) potete proseguire sul sentiero seguendo i simboli del percorso e ammirare altre sculture, fino ad arrivare alla breve salita che porta alla cima del Monte Comana (1.210 m). Qui una vista spettacolare sul Lago di Como vale i quatto passi in più, ma attenzione allo strapiombo … non lasciate andare i bambini da soli.

L’IDEA IN PIU’

Chi è ben allentato o ha ragazzi più grandi può proseguire il percorso avanzando nel bosco, sempre accompagnato dalle “espressioni”. Seguendo il filo di cresta si giunge al Roccolo del Messo (1.153 m) e alla Colma di Binate (1.125 m), per poi rientrare a Posa scendendo lungo la ripida mulattiera.

INDICAZIONI PRATICHE

Arrivo in auto: Posa, frazione di Schignano (CO)
Dislivello: 370 m (percorso completo)
Difficoltà: facile (E)
Tempo di percorrenza (a/r): circa 3 ore alla Colma di Comana (4 ore per il percorso completo fino alla Colma di Binate)

Per saperne di più potete consultare i siti ufficiali della Valle Intelvi e dell’Associazione Culturale la M.A.SCH.E.R.A..

Per scoprire tutte le proposte del CAI di Cernusco di Naviglio e le numerose attività organizzate durante l’anno potete consultare il sito e la pagina Facebook.