1869-2019: Pessano e Bornago festeggiano i 150 anni della loro richiesta di unione

Il Sindaco Villa ha ricordato l’importante anniversario con un video su Facebook e ha lanciato l'hashtag #pessanolovebornago150

Foto presa dal sito del Comune

Il Comune di Pessano con Bornago entra in un anno fondamentale della sua storia. Venerdì 26 luglio, infatti, si è celebrato il 150esimo anniversario della richiesta di accorpamento dei Comuni di Pessano e Bornago.

A ricordare l’importante ricorrenza è stato il Sindaco Alberto Villa attraverso un video postato sul profilo Facebook del Comune.

LA STORIA

Il 26 luglio 1869 le due giunte di Pessano e Bornago presentarono un’istanza al Prefetto per l’accorpamento dei due Comuni, che avrebbe portato l’1 settembre 1870 alla nascita di Pessano con Bornago, grazie al regio decreto firmato da Vittorio Emanuele II.

Da allora, il comune di Pessano con Bornago ne ha fatta di strada, sino ad essere oggi la casa di oltre 9000 cittadini.

#PESSANOLOVEBORNAGO150

Per celebrare l’importante ricorrenza, tutti gli eventi organizzati dal Comune nel corso del prossimo anno saranno accompagnati dall’hashtag #pessanoLOVEbornago150, fino ad arrivare all’1 settembre 2020, quando si festeggeranno i 150 anni dell’unione effettiva dei due Comuni.

DA ROCCO AD ALBERTO

Nel video postato dal Comune di Pessano con Bornago su Facebook, il primo cittadino Alberto Villa ha spiegato l’importanza di questo anniversario anche a livello personale.

«In quegli anni – ha spiegato il Sindaco – tra gli assessori del Comune di Pessano c’era anche Rocco Villa, che è un mio diretto antenato e, più precisamente, il bisnonno di mio nonno. Perciò, essere qua 150 anni dopo a festeggiare questa ricorrenza è per me motivo di grande orgoglio».