Sciopero nazionale dei trasporti: a Milano il 24 luglio mezzi ATM fermi per 4 ore

A Milano l'agitazione durerà dalle 18 alle 22 e interesserà sia le linee di superficie sia la metropolitana

Per mercoledì 24 luglio le Segreterie Nazionali di Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti, insieme ad altre sigle minori, hanno proclamato uno sciopero generale nazionale dei trasporti.

A Milano l’agitazione durerà dalle 18 alle 22 e interesserà anche i lavoratori del Gruppo ATM. L’Azienda dei Trasporti Milanesi ha fatto sapere tramite il proprio sito che lo sciopero potrà ridurre le corse sia dei mezzi di superficie sia della metropolitana.

Anche le linee gestite da NET – Nord Est Trasporti – saranno interessate dallo sciopero. Si prevedono disagi nella città di Monza sia per il servizio urbano sia per quello extraurbano dalle 18 alle 22.

Per quanto riguarda il sistema ferroviario, invece, l’agitazione durerà dalle 9 alle 17.

LE MOTIVAZIONI

Come si legge in una nota diffusa da ATM, le motivazioni alla base dello sciopero «possono essere ricondotte alle seguenti: la creazione di un unico sistema logistico dei trasporti e delle infrastrutture, per una mobilità di persone e merci rapida ed efficiente, per regole chiare e trasparenti che impediscano la concorrenza al ribasso tra le imprese, per l’applicazione degli accordi interconfederali che stabiliscano le modalità di misurazione della rappresentanza al fine di meglio garantire il diritto di sciopero, contro il preoccupante aumento degli infortuni sul lavoro e delle morti bianche».

COME RIMANERE AGGIORNATI

Per restare informati sulla circolazione dei mezzi e per controllare lo stato di viabilità delle linee basterà tenere sotto controllo il sito ufficiale di ATM o, in alternativa, il profilo Twitter, che darà aggiornamenti in tempo reale.