Pioltello, devasta un bar e aggredisce i carabinieri: arrestato

Un militare è stato trasportato all'ospedale di Cernusco sul Naviglio. L'aggressore ora è in carcere.

Nella serata di Venerdì 19 luglio, a Pioltello, un 32enne albanese, pregiudicato e senza fissa dimora, è stato arrestato in flagranza di reato dai carabinieri della locale Tenenza per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni aggravate.

LA DINAMICA

Sono stati alcuni passanti ad allertare i militari per una lite in strada vicino a un noto bar del centro dove il 32enne albanese, a torso nudo e in evidente stato di alterazione, stava infatti aggredendo un passante. Giunti sul posto i militari hanno cercato di tranquillizzare l’uomo che, di contro, ha iniziato a minacciarli e aggredirli, colpendo un carabiniere al costato, prima di essere arrestato. L’uomo delle forze dell’ordine è stato trasportato all’ospedale di Cernusco sul Naviglio dal quale è stato dimesso con una prognosi di dieci giorni.

I carabinieri hanno raccolto subito dopo la testimonianza del titolare dell’esercizio pubblico, nelle vicinanze del quale sono avvenuti i fatti, che ha accusato il 32enne di aver senza motivo danneggiato  suppellettili del locale e infastidito i clienti.

PROCESSO E CARCERE

Per l’aggressore si sono aperte prima le porte del Tribunale di Milano, dove e stato giudicato per direttissima e, subito dopo, quelle del carcere di San Vittore