Cologno lancia il progetto “Prendi in prestito un bibliotecario!”

Un nuovo servizio gratuito offerto dalla biblioteca per non avere più problemi con le pratiche online

biblioteca cologno

L’uso di Internet e dei dispositivi mobili è entrato a far parte della nostra vita quotidiana. Ma quanti ancora non sono in grado di accedervi o non hanno fatto proprio l’uso di questa tecnologia? Secondo i dati Istat del 2017 solo il 65,3% degli italiani utilizza Internet: rimane quindi un gran numero di persone che ancora non accede, o accede saltuariamente, a questo grande sistema di informazione e comunicazione.

Sistema che oggi è diventato indispensabile anche solo per piccole pratiche burocratiche, come prendere un appuntamento per rinnovare o richiedere il passaporto. Come fanno le persone che vedono Internet come un grande punto interrogativo o non hanno un dispositivo per accedervi?

PRENOTA UN BIBLIOTECARIO

La risposta arriva dalla Biblioteca di Cologno Monzese, che ha lanciato il nuovo progetto “Prendi in prestito un bibliotecario!” per andare incontro proprio a coloro che Internet non lo sanno utilizzare. Su appuntamento, infatti, è possibile “prenotare” un bibliotecario che offre consulenza gratuita sui servizi online.

Gli utenti avranno una disposizione un esperto per imparare a utilizzare l’Opac, il catalogo informatizzato delle biblioteche, fare ricerche di storia locale e soprattutto per inoltrare pratiche online, come appuntamenti per passaporto, iscrizioni per centri estivi, richieste bonus famiglia e molto altro ancora.

Il servizio è gratuito ed è possibile prenotarsi online o rivolgendosi direttamente alla biblioteca di Cologno Monzese.