Facebook, Whatsapp e Instagram down in Europa e negli Usa

Dalle ore 16 di oggi molti utenti hanno registrato malfunzionamenti sui social di proprietà di Mark Zuckerberg

A poco più di tre mesi dall’ultimo caso di malfunzionamento, Facebook, Whatsapp e Instagram sono tornati in “down”. A partire dalle 16 di oggi, mercoledì 3 luglio, molti utenti hanno iniziato a lamentare malfunzionamenti e disservizi sulle tre applicazioni.

Secondo il sito DownDetector, che raccoglie in tempo reale le segnalazioni degli utenti di tutto il mondo, le aree più colpite sembrano essere il Nord Europa e gli Stati Uniti.

I PROBLEMI RISCONTRATI

Per quanto riguarda Whatsapp, i disservizi più comuni sembrano essere il caricamento di foto, video e messaggi vocali. Al momento non si registrano disservizi con i messaggi di solo testo.

Diversa la situazione per Facebook e Instagram, su cui gli utenti hanno avuto non poche difficoltà con il caricamento di post e storie.

Nel frattempo, come sempre, gli utenti hanno riversato la propria rabbia su Twitter, dove gli hashtag #facebookdown e #instagramdown sono subito entrati tra i trending topics.

POSSIBILI CAUSE

All’inizio del 2019, il fondatore di Facebook Mark Zuckerberg aveva lanciato il progetto di sincronizzazione delle app che fanno capo al gruppo Facebook Inc., sul quale gli sviluppatori sono ancora al lavoro. Si ipotizza che i disservizi possano essere causati proprio da questi lavori.