Pioltello: Fabio Roia presenta “Crimini contro le donne”

L'Associazione Libere Donne Attive organizza una serata di confronto sul delicato tema della violenza contro le donne. Ospite il giudice Fabio Roia.

L’associazione A.Li.D.A.  organizza una serata per parlare del delicato tema della violenza contro le donne e i minori. L’appuntamento è per Venerdì 17 maggio, ore 20.30, presso la cascina Dugnana di Pioltello (via Aldo Moro 19).

Ospite della serata il giudice Fabio Roia, che presenterà il suo libro, “Crimini contro le donne” (Franco Angeli editore), dove sono racchiusi 30 anni di esperienze nei tribunali e nella società. Il libro vuole anche spiegare come le norme di legge abbiano provato a contrastare la violenza di genere. Dalla convenzione di Istanbul e le normative europee, fino al quadro amministrativo-istituzionale regionale e i fondamentali servizi territoriali.

Oltre al giudice Fabio Roia, la serata avrà come relatrici Lorena Trabattoni della Rete antiviolenza Adda-Martesana, Chiara Sainaghi del centro antiviolenza V.I.O.L.A., e Chiara Poli per lo Sportello Donna del distretto sociale est Milano.

“CRIMINI CONTRO LE DONNE”, UN MANUALE PRATICO

Il libro di Fabio Roia raccoglie convenzioni internazionali, leggi nazionali, provvedimenti di indirizzo politico e buone pratiche adottate. Non si tratta però di un elenco asettico, bensì di un manuale d’istruzioni messo a disposizione di tutti i soggetti che, in varie forme e con diversi gradi di responsabilità, possono trovarsi a confrontarsi con una donna vittima di una delle tante forme di violenza maschile.

FABIO ROIA

Di contrasto alla violenza contro le donne e, in generale, dei soggetti deboli, il giudice Roia si occupa praticamente da sempre. Il tema è stato il fil rouge  nella sua professione. Roia ha infatti ricoperto il ruolo di Sostituto Procuratore presso la procura di Milano occupandosi del “Dipartimento Fasce deboli”. Rappresenta inoltre tutti gli uffici giudiziari della Lombardia al tavolo permanente in tema di interventi di prevenzione, contrasto e sostegno a favore di donne vittime di violenza. Anche la sua produzione letteraria ha al centro il delicato tema della violenza contro i soggetti più deboli. Prima di “Crimini contro le donne”, infatti, Fabio Roia ha scritto “La tutela dell’infanzia. Normativa ed intervento giudiziario” (Unicopli, 2014) insieme a Stefania Crema e “Strategie efficaci per il contrasto ai maltrattamenti e allo stalking. Aspetti giuridici e criminologici” (Francoangeli, 2012) con A.C. Baldry.

A.Li.D.A.

A.Li.D.A, ovvero Associazione Libere donne Attive, lavora in modo incisivo e costruttivo con i diversi attori territoriali per, tra le tante cose, promuovere l’educazione di genere nelle scuole, valorizzare le pari opportunità in ambito pubblico e privato e prevenire ogni forma di violenza nei confronti delle donne.