Bask-in: gli Sharks di Enjoy al Torneo delle Regioni, con il sostegno di Mobilissimo

Una giornata di sport e divertimento firmata da due punti di riferimento cernuschesi

Gli Sharks di Enjoy non si fermano mai, e puntano sempre più in alto: domenica 14 aprile, infatti, hanno partecipato a una delle tappe del Torneo delle Regioni, un torneo interregionale di Basket Integrato organizzato dal CSI di Cremona e ospitato da Enjoy. Con loro, palpabile anche la presenza di Mobilissimo, che da anni sostiene le attività di Enjoy Care.

LE SQUADRE

A battersi insieme agli Sharks, altre 5 squadre: gli Insuperabili di Rivolta D’Adda, i Los Diablos di Castellone, i Filifà di Treviglio e la Grande Sfida di Verona (suddivisi in 2 compagini).

LA GIORNATA

I ragazzi sono entrati in campo già alle 9.30, sfidandosi fino alle 17, caratterizzati come sempre da una grande energia. Tutti gli atleti hanno dimostrato grande passione, maestria e voglia di vincere, ma al contempo tanta voglia di divertirsi e fare amicizia, soprattutto durante i balli della pausa pranzo.

IL TORNEO

Alla fine, ad aggiudicarsi il primo posto sono stati i ragazzi di Verona, dopo un’agguerrita partita giocata contro gli Sharks.

Oltre a genitori e amici sono stati presenti anche ospiti illustri, come il presidente del CSI di Cremona, lo storico presidente Mattia Mitola del Libertas Cernusco Basket, il primo cittadino di Cernusco Ermanno Zacchetti, il vicesindaco Daniele Restelli e l’assessore allo Sport Maria Grazia Vanni.

«È doveroso fare un grandissimo ringraziamento a tutti i genitori, alla direzione e allo Staff di Enjoy che, con un’organizzazione esemplare, hanno reso possibile una giornata così – ha affermato Patrizia Gianetti, Responsabile di Enjoy Care – non posso non ringraziare gli amici di Mobilissimo, che sostengono da anni le attività di Enjoy Care e sono sempre in prima linea per queste iniziative di sport e integrazione. In ultimo voglio ringraziare con tutto il cuore tutti gli atleti, che ancora una volta mi hanno emozionata e ogni volta mi permettono di imparare e di tornare a casa con qualcosa in più».